Precipita nel vuoto dal quarto piano: gravissima una 30enne

E' accaduto poco dopo le 16,20 a Napoli, nella zona del Vomero. La giovane è gravissima

1' di lettura

Una donna di 30 anni è precipitata dal quarto piano della sua abitazione. E’ accaduto a Napoli, in via Conte Cerra, nella zona del Vomero, poco dopo le 16,30. L’impatto è stato violentissimo. La giovane è stata soccorsa e trasportata all’ospedale Vecchio Pellegrini. Le sue condizioni sono disperate. Ha riportato numerose fratture e sospette lesioni interne. E’ ricoverata nel reparto di rianimazione.

La prima ipotesi: tentato suicidio

Sul posto anche carabinieri e polizia. Si sta cercando di capire quello che è accaduto. L’ipotesi più probabile è quella di un tentativo di suicidio. La 30enne si sarebbe lanciata da sola nel vuoto.

Le tragedie nel salernitano

Un settimana fa a Salerno, era il 23 giugno, un episodio molto simile: una donna è precipitata dal balcone del suo appartamento nel popolare quartiere Petrosino, procurandosi fratture e lesioni.

Qualche giorno prima, a Pontecagnano era stata una 60enne a togliersi la vita lanciandosi dalla finestra della sua abitazione.

Due mesi fa, a distanza di pochi giorni uno dall’altro, erano stati due adolescenti a Salerno a lanciarsi nel vuoto. Entrambi sono morti sul colpo.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!