Napoli: rinviate la Supercoppa. La Lega di A si oppone

Quando si tratta di Napoli contro Juventus, non c’è mai pace. De Laurentiis aveva proposto il rinvio della gara di Supercoppa Italiana. La Lega ha deciso che si giocherà regolarmente il 20 gennaio a Reggio Emilia: bocciate le motivazioni addotte dal presidente degli azzurri.

3' di lettura

Dopo la decisione del Collegio di Garanzia del CONI dello scorso 22 dicembre, che ha accolto il ricorso del Napoli imponendo che la sfida di campionato tra bianconeri e partenopei venga giocata, ribaltando le sentenze degli organi di giustizia della Federcalcio (primo grado e Corte d’Appello) si è rischiato di aprire un nuovo capitolo: la Supercoppa.

Nominalmente ultimo titolo della passata stagione, rinnoverà la sfida tra bianconeri e azzurri, le stesse squadre che lo scorso 17 giugno avevano fatto rialzare il sipario sul calcio italiano con la finale di Coppa Italia a Roma dopo i tre mesi di interruzione dovuti alla pandemia di Coronavirus.

Napoli Supercoppa: il retroscena

Secondo quanto riporta il quotidiano “La Repubblica”, il Napoli non voleva giocare il match che assegnerà il trofeo, in programma il 20 gennaio a Reggio Emilia. Il presidente Aurelio De Laurentiis aveva proposto di posticiparlo a maggio, alla fine del campionato.

Una richiesta apparsa subito fuori luogo: nel caso fosse stato accordato il rinvio, il match sarebbe dovuto slittare a ridosso dell’Europeo: per trovare un buco in agenda sarebbe servita l’eliminazione delle due squadre dalle coppe o una deroga dalla UEFA per allungare la stagione.

Senza contare che il calendario già fitto, con Juve e Napoli in corsa in Champions e Europa League, e l’Europeo 2021 alle porte, impediscono di inserire ulteriori date in calendario dopo la fine del campionato, fissata per il 23 maggio.

I motivi della richiesta

Quali le motivazioni alla base della richiesta della società partenopea? Difficile comprenderli. Nei colloqui con i vertici della Lega si è parlato prima dell’eccessivo numero di casi di coronavirus a Reggio Emilia (l’Emilia-Romagna è una regione molto colpita, ma meno della Campania, e comunque la provincia reggiana ha un indice di crescita inferiore a Napoli), poi dell’assenza dei tifosi, anche se la squadra di Gattuso ha conquistato la Coppa Italia proprio contro i bianconeri senza il calore dei propri supporter.

Tuttavia, prendendo per buona l’ipotesi dettata dall’assenza del pubblico, non è possibile prevedere se a fine stagione si potrà giocare alla presenza dei tifosi. Legata al secondo argomento ci sarebbe la questione economica.

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli

La Supercoppa garantisce meno entrate di un anno fa. L’Arabia Saudita, che aveva acquistato i diritti per ospitare 3 edizioni in 5 anni, ha fatto sapere di non essere interessata a questa edizione, visto che sarebbe impossibile ospitare i tifosi allo stadio.

La Lega: si gioca e basta

La questione sembra destinata a rientrare: più che per un’inversione di marcia del Napoli, per l’ostinazione della Lega Serie A, che non ha intenzione di valutare uno slittamento. Ci sono contratti da onorare (con la Rai, con il title sponsor Sony) e per questo si era deciso anche di non utilizzare la casella del 20 gennaio per recuperare Juventus-Napoli di campionato.

Dunque l’ipotesi di De Laurentiis, avanzata una decina di giorni fa, è rimandata al mittente e così Juve-Napoli, salvo clamorose decisioni dell’ultima ora, si giocherà regolarmente. In attesa, poi, di capire quando verrà rimesso in calendario il recupero della partita di ottobre.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie