Narcotraffico in Campania, così vendevano droga ai clan

1' di lettura

Lotta al narcotraffico in Campania. Ventidue ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite dai carabinieri nelle prime ore dell’alba a Napoli e in altre regioni d’Italia. Un duro colpo a una delle organizzazioni più attive nell’import e nella distribuzione, in tutta la regione, di eroina e cocaina. I provvedimenti sono stati emessi dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della direzione distrettuale antimafia del capoluogo partenopeo.

Nel mirino – in particolare – un gruppo di broker internazionali. Rifornivano i clan della camorra. Si tratta di due distinte ordinanze

La prima ordinanza riguarda proprio l’import della sostanza stupefacente e la distribuzione – per lo spaccio – a diverse cosche, non solo napoletane. Gli investigatori hanno scoperto almeno tre canali differenti della droga. E tutti fanno riferimento a narcotrafficanti dell’area napoletana. Personaggi che nel corso degli anni, e proprio in virtù di un mercato sempre più esteso (quella droga arriva sulle piazze di molte province campane, Avellino inclusa), sono diventati figure di primo piano nel business mondiale dello stupefacente. Questi indagati non sono stati comunque catturati. E risultano latitanti. Ma l’operazione di questa mattina ha dato un duro colpo agli equilibri della loro articolata organizzazione.

C’è poi la seconda ordinanza. Ad eseguirla i carabinieri della compagnia Stella. Otto le persone in manette. L’inchiesta riguarda la piazza di spaccio di vico Cangiani, nella zona Mercato, a Napoli. Oggi in mano a un clan ritenuto vicino in passato ai Sarno.

Durante le perquisizioni è stato accertato che gli indagati avevano installato porte blindate che potevano aprirsi solo elettronicamente. Un sistema che rende molto difficoltoso l’accesso alle forze dell’ordine.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie