Naspi 2021: cosa posso chiedere dopo la scadenza?

Cosa posso chiedere quando è finita la Naspi 2021? Ecco cosa fare e come comportarti per il rinnovo Isee quando hai terminato la disoccupazione.

4' di lettura

Cosa posso chiedere quando terminerò la Naspi 2021? La disoccupazione scadrà tra un mese, sono ancora senza lavoro, e sono terrorizzato. Ho paura per la mia famiglia e non so se mi toccherà la proroga Naspi attesa in questo fantomatico decreto Ristori 5.

Se vivi una situazione simile o, magari, conosci qualcuno a cui vuoi bene che la sta vivendo, questo può essere l’articolo giusto.

Spiegheremo cosa puoi fare una volta terminata l’indennità di disoccupazione. A quali sussidi puoi accedere e le azioni che puoi intraprendere per cambiare le cose.

Indice:


Naspi 2021: la domanda può essere rinnovata?

Iniziamo col dire che la disoccupazione Naspi non può essere rinnovata. Lo scopo dell’indennità è, infatti, quello di aiutare il lavoratore dopo la perdita dell’occupazione, sostenendolo nel reinserimento lavorativo.

Da quest’anno c’è uno strumento in più: l’assegno di ricollocazione potenziato fino a 5mila euro per i disoccupati. Niente contanti. E’ un buono da spendere, presso strutture come i centri dell’impiego, per attivare un percorso che porti a una nuova opportunità lavorativa.

Donna che si interroga. Vediamo cosa fare quando termina la Naspi 2021
Donna che si interroga. Vediamo cosa fare quando termina la Naspi 2021

Cosa si può richiedere quando si termina la Naspi 2021?

Se hai terminato l’indennità di disoccupazione Naspi e non hai ancora trovato un lavoro, puoi fare domanda per il reddito di cittadinanza.

Un sostegno destinato, proprio, a quelle famiglie che hanno redditi bassi o, talvolta, nulli. In questo caso ci sono dei requisiti da rispettare.

Una buona idea, per ottenere il massimo dal sussidio, è quello di andare in un Caf e richiedere di attivare la procedura di Isee corrente.

Il documento che poi userai per fare domanda del reddito di cittadinanza. Questo ti garantirà la possibilità di avere un Rdc più alto. Con l’Isee ordinario, infatti, probabilmente dovresti inserire proprio la Naspi fra i redditi ricevuti negli ultimi due anni.

Le conseguenze sono facilmente prevedibili: rate di Rdc più basso. Quindi, RICORDA: valuta di richiedere l’Isee corrente e poi fai domanda del sussidio.

Se sei arrivato fin qui, probabilmente, hai trovato l’articolo utile. Se davvero è così e vuoi leggere altri contenuti di valore, ti chiedo un minuto per aiutare il nostro progetto a crescere.

Per farlo entra nei gruppi esclusivi di Telegram e Whatsapp per ricevere tutte le ultime notizie sui bonus, i concorsi e le offerte di lavoro. Sarai sempre aggiornato e senza costi: è tutto gratis.

Iscriviti anche al nostro canale youtube. Oltre 35mila persone lo hanno già fatto e ricevono ogni giorno, sul cellulare, le nostre video-guide sui bonus. Il servizio è gratuito.

Ecco la nostra nuova pagina aggiornata su tutti i bonus e le misure fiscali. Probabilmente hai voglia di saperne di più sugli incentivi e quella pagina potrebbe fare al caso tuo.

Reddito di cittadinanza: a chi spetta? I requisiti

Ecco i requisiti da rispettare per poter chiedere l’Rdc 2021:

  1. Cittadino italiano o europeo o un familiare titolare del diritto o permesso di soggiorno anche permanente o che rientra in Paesi che hanno sottoscritto convenzioni bilaterali di sicurezza sociale.

  2. Residente in Italia da almeno dieci anni al momento della presentazione della domanda, gli ultimi due in modo continuativo. (Scopri come avere la residenza in Italia)

  1. ISEE inferiore a 9.360 euro (Esegui il calcolo Isee)

  2. Patrimonio immobiliare diverso dalla casa di abitazione non superiore ai 30.000 euro

  3. Patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro. La soglia è aumentata di duemila euro per ogni persona nel nucleo familiare fino a 10.000 euro e cresce di altri 1.000 per ogni figlio successivo al secondo e di altri 5.000 euro per ogni persona disabile della famiglia. (Esegui il calcolo dei patrimoni mobiliari e immobiliari)

  4. Reddito familiare inferiore a 6.000 euro moltiplicato per i valori della scala di equivalenza che trovi in questo elenco:

  • Pari a 1 per il primo componente del nucleo

  • Aumentato di 0,4 per ogni ulteriore componente di età maggiore di 18 anni

  • Aumentato di 0,2 per ogni ulteriore componente minorenne, fino a un massimo di 2,1. (Calcola il tuo reddito familiare)

Leggi questo breve articolo e scopri subito come chiedere l’Rdc. Di seguito il video con le 7 novità più importanti del 2021 per il sussidio: ti spiega come cambierà e come non perderlo.

Ps. restiamo in contatto

Se vuoi farci delle domande sulla Naspi 2021 o sul progetto entra nella comunità facebook di TheWam.

E’ una buona idea, anche se vuoi scambiare solo due chiacchiere con gli altri membri della community. Scegli il gruppo a seconda dei tuoi interessi: tutti i bonusofferte di lavoropensioni.

Se preferisci una mail, invece, puoi scrivere a bonuselavorothewam@gmail.com

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie