Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Naspi 2022: quando può durare di più? Casi possibili

Naspi 2022: quando può durare di più? Casi possibili

Naspi 2022. Scopriamo insieme quando può essere prolungata oltre i 24 mesi previsti e cosa bisogna fare per "allungare" la Naspi.

di Antonio Dello Iaco

Marzo 2022

Naspi 2022: in quali casi può durare di più e cosa bisogna fare per prorogarla al massimo? Ne parleremo in questo articolo, analizzando tutti i casi possibili che portano al prolungamento della Naspi 2022 (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Disoccupazione naspi 2022: cos’è

La Naspi è un incentivo governativo che spetta ai lavoratori dipendenti, che hanno perso involontariamente l’occupazione.

Possono richiedere l’agevolazione solo coloro che hanno maturato minimo 13 settimane di contributi nei quattro anni precedenti la cessazione del lavoro.

La domanda della Naspi 2022 va presentata entro 68 giorni dalla fine del rapporto di lavoro. L’unica modalità ammessa è quella telematica attraverso il sito ufficiale dell’Inps.

BONUS FAMIGLIA 2022 ASSEGNO UNICO UNIVERSALE BONUS FIGLI DISABILI MAMMA DISOCCUPATA

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Naspi e disoccupazione: la durata

La Naspi 2022 viene corrisposta mensilmente tramite un semplice accredito sul conto corrente comunicato al momento della presentazione della domanda.

Per legge, questo incentivo ha una durata massima di 24 mensilità, quindi due anni. Tuttavia i mesi di erogazione vengono stabiliti in base alla disoccupazione e ad altri parametri.

Disoccupazione naspi 2022: allungare la durata

Non esiste un trucco per allungare la disoccupazione Naspi 2022. Tuttavia c’è un metodo che è possibile applicare: la sospensione.

È possibile infatti sospendere l’incentivo e averne la proroga del termine di fruizione. È necessario che il beneficiario trovi un’occupazione temporanea e che questa abbia una durata massima di sei mesi.

Altra condizione da rispettare è legata al reddito. Il titolare della nuova mansione non dovrà percepire un reddito superiore agli 8.000 euro annui.

Se non viene rispettato il termine dei sei mesi, l’indennità Naspi sarà revocata e quindi non potrà essere ripresa in un secondo momento.

Quindi ricapitolando: per allungare la durata della Naspi 2022 è possibile usufruire di una sospensione dell’incentivo per riprenderlo in un secondo momento. Per farlo è necessario:

Naspi 2022: come allungare la durata
Naspi 2022: come allungare la durata

È giusto chiarire che dal momento della ripresa post-sospensione della Naspi, il conteggio dell’incentivo non ripartirà da zero. Quindi la Naspi continuerà per i mesi mancanti che spettano.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp