Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Disoccupazione » Lavoro / Naspi, cosa spetta quando finisce? Consigli per disoccupati

Naspi, cosa spetta quando finisce? Consigli per disoccupati

Naspi, cosa spetta quando finisce? Se ci sono altri sussidi dedicati ai disoccupati e cosa conviene fare per non rimanere senza soldi.

di The Wam

Marzo 2022

La Naspi dura fino a due anni e molti percettori sono giustamente preoccupati quando guardano al futuro, specialmente chi ha un’età avanzata e ha più difficoltà a trovare lavoro (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

In questo articolo analizzeremo le strade possibili da percorrere quando finisce l’indennità di disoccupazione e non si è ancora trovato un lavoro.

Spiegheremo anche cos’è «l’anticipo dell’indennità residua» e quando si può richiedere.

Naspi, cosa spetta quando finisce?

In Italia non esiste uno specifico trattamento assistenziale dedicato a chi termina la Naspi e non ha ancora trovato lavoro.

C’è però la possibilità di richiedere il Reddito di cittadinanza che, a dire il vero, è compatibile con la misura stessa.

Cosa significa? Che se la l’indennità di disoccupazione non è particolarmente alta si può fare domanda di Reddito di cittadinanza anche mentre si percepisce.

L’importo del Rdc sarà calcolato a integrazione del reddito, quindi sottraendo la quota di Naspi erogata dall’Inps.

Quando poi finirà la Naspi l’importo del Reddito di cittadinanza sarà ricalcolato e aumenterà automaticamente.

Consigliamo, a chi avverte il rischio di poter rimanere senza entrate dopo il periodo di disoccupazione retribuita, di fare domanda di Rdc in anticipo.

Ricordiamo che per ottenere il Reddito di cittadinanza, oltre ai requisiti di reddito, bisogna rispettare soglie ISEE, di patrimonio mobiliare e immobiliare.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Guarda il video su YouTube e scrivi “Pagamenti” nei commenti per ricevere subito tutte le date di pagamento.

Naspi, come ottenerla tutta in una volta

Chi percepisce la Naspi può richiederla tutta in una volta, ma solo a patto che si metta in gioco e apra una Partita IVA, quindi lavori come autonomo.

Per farlo dovrà innanzitutto richiedere la l’indennità all’Inps dopo essere stato licenziato. Dopo che l’Inps accoglierà la richiesta sarà necessario aprire una partita IVA.

Dopo l’apertura della partita IVA, entro 30 giorni, il percettore dovrà richiedere all’Inps l’anticipo dell’indennità residua.

Guarda il video su YouTube e scrivi “Speciale” nei commenti per ricevere tutti i contenuti extra relativi agli argomenti trattati nella diretta per rispondere alle domande degli utenti.

Prima di farlo considerate bene quanto sarebbe durata la vostra Naspi, perché c’è un divieto da rispettare. Se, infatti, la vostra Naspi sarebbe durata il massimo, ossia 2 anni, non potrete svolgere lavoro come dipendente per 2 anni.

Chi lo farà sarà multato e dovrà restituire tutto l’importo della Naspi ottenuto in anticipo.

Ecco alcuni degli articoli più letti del mese:

Naspi, cosa spetta quando finisce? Consigli per disoccupati
Naspi, cosa spetta quando finisce? Consigli per disoccupati

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp