Come ricevere la Naspi tutta in una volta e senza tasse

Naspi, scopri come riceverla tutta in una volta se si comincia una nuova attività come ditta individuale, come autonomo o come socio di una cooperativa.

3' di lettura

Non tutti sanno che si può richiedere l’importo spettante per la Naspi tutto in una volta. Bisogna però rispettare dei requisiti specifici che incentivano l’inizio di un’attività in proprio o in cooperativa.

In quest’ultimo caso, ossia la partecipazione a una cooperativa, non si pagano neanche le imposte sulla Naspi, che non sarà soggetta a Irpef (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo vi spiegheremo tutti i riferimenti normativi, le ultime indicazioni dell’Agenzia delle Entrate e le modalità di domanda.

Naspi tutta in una volta, che dice la legge

Il Decreto Legislativo che regola la Naspi (22/2015) all’articolo 8 prevede esplicitamente la possibilità di ricevere l’indennità tutta in una volta:

1. Il lavoratore avente diritto alla corresponsione della NASpI può richiedere la liquidazione anticipata, in unica soluzione, dell’importo complessivo del trattamento che gli spetta e che non gli è stato ancora erogato, a titolo di incentivo all’avvio di un’attività lavorativa autonoma o di impresa individuale o per la sottoscrizione di una quota di capitale sociale di una cooperativa nella quale il rapporto mutualistico ha ad oggetto la prestazione di attività lavorative da parte del socio.

A confermare quanto esplicitato nel Decreto c’è anche un messaggio di Inps (4658/2019).

Si può quindi richiedere la Naspi in anticipo se si decide di:

  • Avviare un’attività lavorativa autonoma;
  • Dar vita a un’impresa individuale;
  • Entrare a far parte di una cooperativa di lavoro.

Ricordiamo che la Naspi presa in questo modo non dà diritto né alla contribuzione figurativa né agli assegni famigliari.

L’importo, ovviamente, è quello rimanente escludendo i mesi di Naspi già percepiti.

Naspi tutta in una volta, senza imposte

Sulla Naspi, di norma, si paga l’Irpef, secondo questo scaglionamento:

  • 0-15 mila euro: aliquota del 23%;
  • 15.001-28 mila euro: aliquota del 27%;
  • 28.001-55 mila euro: aliquota del 38%;
  • 55.001-75 mila euro: aliquota del 41%;
  • oltre 75 mila euro: aliquota del 43%.

A queste aliquote si sommano le addizionali Irpef regionali e comunali.

Ebbene, secondo la recentissima direttiva dell’Agenzia delle Entrate, chi decide di ricevere la Naspi in un’unica soluzione con l’accesso in una cooperativa di lavoro non sarà soggetto al pagamento dell’Irpef sui soldi ricevuti.

A regolare questa possibilità è il provvedimento del 17 giugno 2021, consultabile qui.

Naspi tutta in una volta senza Irpef: domanda

Alla domanda di anticipazione della Naspi, da inoltrare telematicamente entro trenta giorni dall’entrata nella cooperativa, bisogna allegare:

  • Attestazione di avvenuta iscrizione della cooperativa al registro delle Imprese e all’Albo nazionale delle società cooperative;
  • Lo stralcio dell’elenco dei soci con dichiarazione del Presidente della Cooperativa che certifica l’attività assegnata al richiedente la Naspi;
  • Dichiarazione dove il richiedente dichiara di aver versato tutto l’importo ricevuto come anticipo Naspi nel capitale sociale della cooperativa.
Come ricevere la Naspi tutta in una volta e senza tasse
Come ricevere la Naspi tutta in una volta e senza tasse

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie