Natale, che stress: ecco dei consigli pratici per superarlo

3' di lettura

Pronti per le vacanze di Natale?

Parte la corsa ai regali, alle idee più fantasiose per il pranzo e il cenone, ci vuole organizzazione!

Trova un parcheggio, lascia a casa i bambini e con una lista di cose da ricordare, vaga in città nella folla se sai dove andare e cerca di accontentare tutti in questa splendida occasione di festività e unione.

Anche se molto spesso a tutta questa serie di abitudini natalizie si unisce l’esclamazione: “Che Stress!”

Cos’è lo stress?

Hans Selye (1936), uno dei più grandi studiosi dello stress, lo ha definito come “Condizione aspecifica in cui si trova l’organismo quando deve adattarsi alle esigenze imposte dall’ambiente”, ossia una reazione che ognuno di noi ha di fronte a diverse richieste, difficoltà o prove.

Quando percepiamo una minaccia reale o immaginata il nostro corpo reagisce sempre nello stesso modo, attivando una reazione automatica e indipendente dalla nostra volontà, che ci ha permesso, nel corso delle nostra storia evolutiva, di sopravvivere a diversi pericoli: la risposta di attacco-fuga

La risposta di attacco-fuga è controllata dal sistema nervoso autonomo simpatico e dal sistema cortico-surrenale, che generano nel nostro corpo molti cambiamenti: aumento della pressione e del battito cardiaco, sudorazione, ipertensione muscolare, aumento della frequenza respiratoria ecc…  

Come si manifesta e perché?

La quantità di stress e la modalità con cui riuscite a gestirlo psicologicamente, sono due fattori di grande importanza nel determinare innanzitutto la presenza e la gravità dei sintomi ad esso associati come:

  • Insonnia
  • Colon irritabile
  • Mal di testa
  • Asma

Lo stress attacca il nostro corpo nei suoi punti più vulnerabili.

Gli eventi stressanti, detti anche stressors, possono essere fisici (cambi di stagione, sforzi muscolari, fattori microbici e virali), sociali (difficoltà con i colleghi di lavoro, con i familiari, con gli amici… ecc.) o psicologici (conflitti interni, emozioni perturbanti).

Tutti abbiamo dalla nascita alcune vulnerabilità fisiche.

Alcuni hanno un metabolismo lento e tendono a mangiare troppo e a ingrassare eccessivamente nei momenti di stress, altri hanno sistemi digestivi delicati e tendono a sviluppare ulcere o sindromi da colon irritabile. La pelle delicata o chiara può essere invece vittima di sfoghi cutanei o di eczema.

I sintomi da stress sono problemi fisici che possono anche svilupparsi nel tempo attraverso abitudini alimentari poco salutari o a causa dell’esposizione ad ambienti insalubri.

Le abitudini dannose per la salute includono:

  • Fumare tanto
  • Bere troppo alcool
  • Mangiare troppi cibi confezionati
  • Stare troppo poco all’aria aperta
  • Fare poca attività fisica
  • Esempi di fattori ambientali insalubri sono invece
  • Rumorosità eccessiva
  • L’inquinamento
  • Il sovraffollamento
  • La criminalità

Gli eventi stressanti possono essere sia positivi che negativi. Il matrimonio, la nascita di un figlio, la laurea, l’inizio di un nuovo impiego o l’acquisto di una casa sono tutti avvenimenti positivi ma tendono ad aumentare la gravità dei sintomi da stress.

Certamente anche gli eventi di vita negativi, come la fine di una relazione, la malattia o la morte di una persona cara, la perdita del lavoro, il fallimento negli affari, i debiti, incidono sulla gravità dei disturbi da stress.

Cosa fare?

Le ricerche dimostrano che le tecniche di rilassamento possono essere utili nel trattamento dei sintomi da stress. Esse comprendono la meditazione, l’addestramento al rilassamento, lo yoga, l’ipnosi, il biofeedback, la psicoterapia cognitivo comportamentale, gli esercizi di respirazione e quelli di visualizzazione. Le ricerche suggeriscono, inoltre, che l’aspetto più utile di tali metodi è la focalizzazione dell’attenzione, ingrediente comune a tutte. Questo tipo di focalizzazione fa bene al corpo.

È stato dimostrato che praticare queste tecniche allevia significativamente i disturbi da stress, quindi non temete , fate un respiro profondo e sperimentate queste tecniche di rilassamento su voi stessi.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!