Litiga con l’amica e la spinge sugli scogli. La 22enne è molto grave

1' di lettura

Ha litigato con l’amica, l’ha spinta e lei è caduta sugli scogli, rimanendo gravemente ferita. E’ accaduto a Nisida, in manette un 24enne. La 22enne, originaria di Caserta, è ricoverata in condizioni critiche al Policlinico Federico II di Napoli. Il giovane deve rispondere di tentato omicidio. L’episodio si è verificato nella notte tra il 10 e l’11 giugno.

Sulla vicenda è intervenuto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.

“Manifestiamo – ha dichiarato – tutta la nostra solidarietà e vicinanza alla ragazza e alla sua famiglia. Ci auguriamo davvero con tutto il cuore che possa ristabilirsi presto e gettarsi alle spalle questa brutta storia. Bisognerà proseguire nelle indagini e capire le dinamiche dell’accaduto, se vi sarà una conferma della colpevolezza del ragazzo allora dovrà subire una condanna pesante. Qualunque sia stato il motivo del diverbio, una simile violenza è del tutto inaccettabile e inaudita, siamo disgustati da ciò che alcuni uomini siano in grado di fare alle donne”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!