Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Nuova Carta Dedicata a Te: come sapere se avrai i 500 euro

Nuova Carta Dedicata a Te: come sapere se avrai i 500 euro

Come sapere se avrai i 500 euro della Carta Dedicata a Te? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Luglio 2024

In queste pagine illustreremo come sapere se avrai i 500 euro della Carta Dedicata a Te 2024 (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Come sapere se avrai i 500 euro della Carta Dedicata a Te?

L’assegnazione della Carta Dedicata a Te è gestita dall’INPS e dalle autorità comunali. Nello specifico, il 23 luglio 2024 l’INPS comunicherà ai Comuni un primo elenco dei vincitori. Tuttavia i nominativi dei reali beneficiari deve essere confermato dai Comuni, i quali verificano che non vi siano incompatibilità.

Successivamente, entro il 23 agosto 2024, le autorità comunali pubblicheranno l’elenco effettivo dei beneficiari della Carta Dedicata a Te. Di conseguenza, per sapere se siete stati selezionati come beneficiari, il consiglio è quello di consultare il sito del vostro Comune di residenza.

Ad ogni modo, ogni beneficiario riceverà una notifica per posta che lo avvisa appunto dell’assegnazione della carta e lo invita a ritirarla nell’ufficio postale designato.

 Nuova Carta Dedicata a Te: come sapere se avrai i 500 euro
Nuova Carta Dedicata a Te: come sapere se avrai i 500 euro – Il sito ufficiale della Carta Dedicata a Te.

Come vengono scelti i beneficiari della Carta Dedicata a Te?

La Carta dedicata a Te è una carta prepagata con un credito di 500 euro, destinata ai nuclei familiari che presentano un ISEE 2024 di massimo 15.000 euro. Tuttavia, il rispetto di questa soglia di reddito non garantisce automaticamente l’ottenimento della carta.

A causa della quantità limitata di carte disponibili, l’INPS elabora una graduatoria annuale per gestire l’assegnazione. La graduatoria si basa sul numero di nuclei familiari che hanno presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per il calcolo dell’ISEE con un reddito inferiore ai 15.000 euro. Nella distribuzione delle carte, l’INPS privilegia i nuclei con il valore ISEE più basso e con almeno tre membri.

I requisiti di priorità per la graduatoria

L’assegnazione della Carta Dedicata a Te 2024 segue criteri ben definiti che considerano la composizione del nucleo familiare e altri aspetti rilevanti. Di seguito, i dettagli sull’ordine di priorità per la formazione della graduatoria:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

A chi non spetta la Carta Dedicata a Te?

Per poter accedere alla Carta Dedicata a Te, è fondamentale considerare che, indipendentemente dall’ISEE familiare, l’accesso ad alcune prestazioni sociali o economiche può rendere un nucleo familiare non idoneo all’assegnazione della carta. Nello specifico, se un membro del nucleo beneficia di una delle seguenti prestazioni, il nucleo non sarà eleggibile per ricevere la carta:

Come richiedere la Carta Dedicata a Te 2024

Nel 2023, l’assegnazione della Carta Dedicata a Te è stata automatica per i nuclei familiari che soddisfacevano i criteri stabiliti, eliminando la necessità di presentare una domanda formale. Era solo fondamentale compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e assicurarsi che il valore ISEE non superasse i 15.000 euro.

Per il 2024 il processo di assegnazione rimarrà inalterato: la distribuzione della carta avverrà automaticamente. È essenziale che i beneficiari abbiano compilato la nuova DSU per aggiornare l’ISEE all’anno in corso. L’INPS utilizzerà queste informazioni per verificare che i nuclei familiari rispettino i criteri di ammissibilità definiti.

I beneficiari selezionati riceveranno una comunicazione via posta che li informerà sulla disponibilità della Carta Dedicata a Te e sul ritiro presso l’ufficio postale locale.

Cosa si può comprare con la Carta dedica a Te 2024

I beneficiari della Carta Dedicata a Te 2024 riceveranno un importo di 500 euro, utilizzabile per una varietà di scopi. Con questa carta, è possibile fare acquisti nei supermercati convenzionati, pagare il carburante e acquistare abbonamenti per il trasporto pubblico locale.

Quest’anno, tra le novità più rilevanti c’è l’estensione delle categorie di prodotti che possono essere acquistati con la carta. Ora, il credito può essere utilizzato anche per comprare prodotti DOP e IGP, nonché ortaggi surgelati, prodotti da forno surgelati, tonno e carne in scatola. Questo ampliamento mira a offrire ai beneficiari più opzioni per l’acquisto di beni di prima necessità e prodotti di qualità.

FAQ: Domande frequenti sulla Carta Dedicata a Te

Come controllare il saldo della Carta Dedicata a Te?

Puoi controllare il saldo residuo della Carta Dedicata a Te presso i Postamat, cioè gli sportelli ATM di Poste Italiane.

La Carta Dedicata a Te e la Carta acquisti sono la stessa cosa?

No! La Carta Dedicata a Te è una misura diversa rispetto alla Carta acquisti che spetta alle famiglie con specifici requisiti di ISEE, reddito, patrimonio mobiliare e immobiliare, con figli fino a 3 anni o familiari che hanno compiuto 65 anni. Per saperne di più puoi leggere questo approfondimento sulla Carta acquisti.

La Carta Dedicata a Te e la Carta risparmio spesa sono la stessa cosa?

Sì, la Carta Dedicata a Te è il nome ufficiale della prepagata. Quello che devi usare quando andare a ritirarla. In passato veniva chiamata Carta risparmio spesa.

Posso utilizzare la Carta Dedicata a Te in farmacia?

No, la Carta Dedicata a Te si può usare solo per acquistare i generi alimentari elencati nella normativi nei negozi convenzionati.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Carta risparmio spesa (requisiti, come ottenerla e come utilizzarla):

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp