Nuovi contributi a fondo perduto, preparatevi al click day

Nuovi contributi a fondo perduto, preparatevi al click day. Requisiti, domanda, importo e date da segnare sul calendario.

4' di lettura

Nuovi contributi a fondo perduto – il ministero del Turismo ha annunciato due date importanti per tutte le aziende attive nel settore dell’accoglienza (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

La prima data riguarda l’apertura della piattaforma e la pubblicazione dei dettagli di compilazione e di inoltro della domanda. La seconda invece è relativa all’invio dell’istanza.

In questo articolo vi spiegheremo a chi spettano i nuovi contributi a fondo perduto e come prepararsi al click day, visto che le pratiche saranno vagliate ed eventualmente approvate in ordine cronologico.

Nuovi contributi a fondo perduto, requisiti

I nuovi contributi a fondo perduto spettano alle imprese attive nel settore del turismo e, più precisamente, dell’accoglienza. Stiamo parlando di:

  • Imprese alberghiere;
  • Agriturismi;
  • Strutture ricettive all’aria aperta;
  • Stabilimenti balneari, strutture termali, parchi acquatici, faunistici, ma anche imprese del comparto ricreativo fieristico e congressuale.

Al momento della domanda, da inoltrare online sul sito web di Invitalia (più giù vi diamo maggiori dettagli), l’azienda deve essere attiva e iscritta nel registro delle imprese.

Inoltre, si può fare una sola domanda per ogni impresa.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Nuovi contributi a fondo perduto, importo

I nuovi contributi a fondo perduto sono erogati in due forme: la forma classica con bonifico o come credito d’imposta.

Nel primo caso si può recuperare fino al 50% della spesa (al massimo 40.000 euro) su interventi ammessi dal provvedimento, consultabili nel dettaglio a questa pagina.

Ci sono poi ulteriori incentivi, anche cumulabili in tre casi:

  • fino a ulteriori 30.000 euro se l’intervento prevede una quota di spese per la digitalizzazione e l’innovazione delle strutture in chiave tecnologica ed energetica di almeno il 15% dell’importo totale;
  • fino a ulteriori 20.000 euro per le società femminili o giovanili (per giovani si intendono le persone con età compresa tra i 18 anni e 35 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda);
  • fino ad ulteriori 10.000 euro per le imprese la cui sede operativa è nei territori delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Per quanto riguarda il credito d’imposta invece si può recuperare al massimo l’80 per cento della spesa per gli interventi realizzati dal 7 novembre 2021 e al 31 dicembre 2024 e per quelli iniziati dopo il 1° febbraio 2020 ma ancora da concludere (a condizione che quei costi siano stati sostenuti dal 7 novembre 2021).

Nuovi contributi a fondo perduto, domanda e click day

Come anticipato in apertura di articolo, la domanda sarà online e le istanze saranno vagliate in ordine cronologico.

Per prepararsi al click day la prima data da ricordare è quella di lunedì, 21 febbraio. Quel giorno Invitalia pubblicherà sul suo sito ufficiale le informazioni operative per la compilazione e l’inoltro della domanda (con tanto di fac-simile).

La seconda data invece è quella del 28 febbraio, quando materialmente sarà possibile fare domanda. Sarà possibile farlo (salvo probabili impedimenti tecnici) dalle ore 12:00.

Si tratta di un click day, quindi ricordiamo, per chi non lo sapesse, che chi prima arriva prima avrà i soldi. I fondi sono limitati e quindi chi farà domanda tardi rischierà di non prendere nulla, anche se potenziale beneficiario.

L’esperienza ci insegna che quando ci sono nuovi contributi a fondo perduto di solito le risorse disponibili finiscono entro poche ore, quindi meglio arrivare preparati.

Altri incentivi interessanti

Se questo articolo ti è piaciuto potresti apprezzare la nostra guida approfondita sul nuovissimo Assegno unico, che spiega quali famiglie ci perderanno di più a partire da marzo.

Se invece hai bisogno di liquidità per comprare la prima casa, ti consigliamo questo approfondimento sul mutuo al 100%.

Infine, se ti sta a cuore il mondo dell’invalidità, dovresti dare un’occhiata a questa petizione, per l’aumento dell’assegno di invalidità per gli invalidi parziali.

Nuovi contributi a fondo perduto, preparatevi al click day
Nuovi contributi a fondo perduto, preparatevi al click day
Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie