Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Imprese / Nuovi contributi a fondo perduto, domanda entro il 30 marzo

Nuovi contributi a fondo perduto, domanda entro il 30 marzo

Nuovi contributi a fondo perduto. Scopri come fare domanda e quali docuementi servono. C'è tempo fino al 30 marzo.

di The Wam

Marzo 2022

Nuovi contributi a fondo perduto: sai che per ottenere i contributi per le aziende del turismo bisogna fare domanda entro il 30 marzo? Scopriamo nel dettagio chi può accedere e come bisogna fare (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nei prossimi paragrafi approfondiremo anche tutti i documenti necessari per richiedere questi nuovi contributi a fondo perduto.

Nuovi contributi a fondo perduto: occhio alle date

C’è tempo fino al 30 marzo per richiedere i nuovi contributi a fondo perduto per le imprese del comparto turistico italiano.

Questi fondi, coperti con i soldi del PNRR, hanno l’obiettivo di favorire la riqualificazione delle strutture del settore del turismo.

È possibile beneficiare di questa agevolazione se si è titolari di alberghi, agriturismi, stabilimenti balneari, porti turistici, parchi tematici, centri termali.

Nuovi contributi a fondo perduto: come fare domanda

Per richiedere i nuovi contributi a fondo perduto del comparto turismo bisogna seguire la procedura sul sito ufficiale di Invitalia.

A questo link devi accedere con una delle identità digitali (Spid, Cie o Cns) e poi compilare online la domanda.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

PAGAMENTI INPS MARZO 2022 NEWS ASSEGNO UNICO, RDC, PDC, BONUS BEBÈ, PENSIONI, NOIPA…

Nuovi contributi a fondo perduto: i documenti utili

Come spiega il sito ufficiale di Invitalia, sono necessari i seguenti documenti al momento della presentazione della richiesta di incentivo:

Ci sono poi altri incartamenti che non bisogna presentare subito ma solo in un secondo momento se necessario.

Ricorda che per fare domanda è obbligatorio avere una casella di posta elettronica certificata (PEC) e la firma digitale.

Nuovi contributi a fondo perduto: a quanto ammontano

Questa nuova tranche di contributi destinata al settore turistico italiano prevede l’accessibilità a diverse quantità di fondi.

Al contributo a fondo perduto pari al 50 per cento delle spese sostenute e con un importo massimo di 40mila euro possono essere infatti aggiunti:

Potrebbero interessarti anche:

Nuovi contributi a fondo perduto per il settore turistico
Nuovi contributi a fondo perduto per il settore turistico

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp