Nuovo contributo a fondo perduto: a chi spetta?

Nuovo contributo a fondo perduto. Vediamo insieme a chi spetta, come richiederlo e quali sono i requisiti richiesti.

4' di lettura

Nuovo contributo a fondo perduto. Vediamo insieme in cosa consistono questi finanziamenti e a chi spettano (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo analizzeremo nel dettaglio anche i codici Ateco delle aziende beneficiare dell’intervento governativo e come fare per richiederlo.

Se sei interessato all’argomento, continua a leggere questo articolo.

Contributo a fondo perduto: per chi?

La nuova tranche di contributi a fondo perduto spetta alle aziende italiane che, dal primo gennaio al 25 luglio 2021, sono rimaste chiuse e inattive, a causa dell’emergenza Coronavirus, per almeno cento giorni.

Le chiusure non dovranno per forza riguardare giorni consecutive. Per richiederli è fondamentale essere titolari di partite Iva.

Tra gli altri requisiti obbligatori c’è la residenza in Italia dei titolari delle imprese e l’appartenenza ai codici Ateco previsti.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Contributo a fondo perduto professionisti: codici Ateco

Come dicevamo, per rientrare tra i beneficiari del contributo a fondo perduto Covid, l’azienda richiedente deve appartenere a uno di questi codici Ateco:

47.78.31Commercio al dettaglio di oggetti d’arte (incluse le gallerie d’arte)
49.39.01Gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie se non facenti parte dei sistemi di transito urbano o suburbano
56.21.00Catering per eventi, banqueting
59.14.00Attività di proiezione cinematografica
79.90.11Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi e altri eventi ricreativi e d’intrattenimento
82.30.00Organizzazione di convegni e fiere
85.51.00Corsi sportivi e ricreativi
85.52.01Corsi di danza
90.01.01Attività nel campo della recitazione
90.01.09Altre rappresentazioni artistiche
90.02.09Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche
90.04.00Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche
91.02.00Attività di musei
91.03.00Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili
92.00.02Gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone
92.00.09Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse
93.11.10Gestione di stadi
93.11.20Gestione di piscine
93.11.30Gestione di impianti sportivi polivalenti
93.11.90Gestione di altri impianti sportivi nca
93.13Gestione di palestre
93.21Parchi di divertimento e parchi tematici
93.29.10Discoteche, sale da ballo night-club e simili
93.29.30Sale giochi e biliardi
93.29.90Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca
96.04Servizi dei centri per il benessere fisico
96.09.05Organizzazione di feste e cerimonie

Quanto vale il contributo a fondo perduto?

Per la riforma, il Governo ha stanziato 140 milioni di euro.

Considerato il prevedibile inoltro di numerose domande, è stato già stabilito che ad avere priorità nell’erogazione dei fondi saranno le discoteche e le sale da ballo, tra le categorie più colpite dalla pandemia.

Il massimo del contributo è di 25mila euro, mentre il minimo è di 3mila. Gli importi corrisposti saranno i seguenti:

  • 3mila euro => ricavi e compensi fino a 400mila euro o soggetti di nuova costituzione con ricavi/compensi pari a zero;
  • 7.500 euro => compensi da 400mila a 1 milione di euro;
  • 12mila euro => ricavi superiori a 1 milione di euro.
Contributo a fondo perduto per le imprese.
Contributo a fondo perduto per le imprese: ecco a chi sono rivolti e come fare per richiederlo

Come richiedere il contributo a fondo perduto

Per richiedere i contributi a fondo perduto bisognerà aspettare ancora.

È infatti necessario attendere il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate che stabilisca tutte le istruzioni su modulistica e richieste.

Ci sono importanti novità sull’erogazione dei contributi, che verranno accreditati direttamente sul conto corrente dei beneficiari.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie