Nuovo decreto: locali chiusi alle 18. Stop palestre. La bozza

Il Nuovo Decreto potrebbe entrare in vigore già da domani o comunque nelle prossime ore. Il governo sta limando gli ultimi dettagli su attività e spostamenti.

3' di lettura

Nuovo Decreto con le prossime misure che il governo approverà a breve per contrastare la diffusione dell’emergenza di Coronavirus. Le nuove restrizioni potrebbero entrare in vigore già nelle prossime ore. Intanto circola la prima bozza.

Stop alla ristorazione alle 18 e attività chiuse la domenica: questo si legge nel documento. Chiusi parchi tematici, cinema e sale giochi. Stretta su feste e cerimonie. Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dalle prime indiscrezioni, parlerà già stasera alle 20 e 30.

Scarica qui la bozza

Nuovo decreto: cosa cambia negli spostamenti

«È fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione», si legge nella bozza del provvedimento, salvo che per comprovate motivazioni.

Per andare e venire dall’estero bisognerà seguire il protocollo già adottato in precedenza stando attenti al Paese di arrivo o provenienza.

Nuovo decreto. Si resta in classe e Natale light

Parchi tematici e sport

Nella nuova bozza è prevista la sospensione delle attività dei parchi tematici e di divertimento.

Resta invece consentito lo svolgimento di attività sportive o motorie all’aperto. L’importante è mantenere il distanziamento di due metri per le prime e di almeno due metri per le seconde. Sono quindi sempre vietati gli sport di contatto.

Sono sospesi tutti gli eventi sportivi amatoriali. Potranno invece allenarsi gli atleti riconosciuti dal Coni e dal comitato paralimpico italiano.

Stop a palestre, piscine, centri natatori, benessere e termali. Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, l’aveva già annunciato la scorsa settimana durante la conferenza stampa. La chiusura delle palestre era un nodo da sciogliere in settimana e il governo ha optato per la misura più dura.

Sale giochi e cinema

Dopo la stretta sugli orari arrivata domenica scorsa, il governo avrebbe deciso, con il nuovo Dpcm, di chiudere totalmente le sale giochi, bingo e casinò.

Stretta anche per cinema, concerti e teatri. Saranno infatti sospesi gli spettacoli al chiuso e all’aperto.

Eventi

Saranno vietate le feste all’aperto e al chiuso anche se legate a cerimonie civili o religiose. Stop anche a sagre e fiere (tranne per quelle di carattere nazionale e internazionale), a convegni, congressi e altri eventi simili.

Istruzione

Cambia ancora tutto per quanto riguarda il mondo dell’Istruzione. Le attività educative per gli studenti dell’infanzia e delle elementari resteranno in presenza. Le scuole secondarie di secondo grado però, si legge nella bozza del nuovo Dpcm, dovranno adottare dei provvedimenti più flessibili che prevedono le entrate in presenza degli alunni dopo le 9 e il 75 per cento delle attività svolte a distanza.

Sono sospesi i viaggi d’istruzione, le visite guidate, le uscite didattiche e gli scambi culturali. Stop anche alle procedure concorsuali pubbliche e private.

Ristorazione

Sono sospese le attività di ristorazione, bar, pub e pasticcerie la domenica e in tutti gli altri giorni festivi. Negli altri giorni le attività sono consentite dalle 5 alle 18.

È vietato il consumo di cibo e bevande per strada e si potrà mangiare ai tavoli solo fino alle 18 con un massimo di quattro persone. Il nuovo Dpcm prevede invece l’asporto (fino alle 24) e la consegna a domicilio.

Queste limitazioni non saranno valide per le attività presenti nelle stazioni di servizio, in ospedali, autostrade e aeroporti.

Trasporti

Sui trasporti pubblici locali la bozza prevede che i presidenti di regione rivedano la programmazione delle corse “finalizzata alla riduzione e alla soppressione dei servizi…sulla base delle esigenze effettive e al solo fine di assicurare i servizi minimi essenziali”

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie