Nuovo decreto. Le Regioni: torna la scuola a distanza

E' la proposta formulata all'unanimità da tutti i governatori che questo pomeriggio hanno partecipato all'incontro con il ministro Boccia. Per ragioni sanitaria, ma anche per decongestionare i trasporti. Stop alle gite, agli sport da contato amatoriali. Possono continuare i dilettanti. Confermate le misure antimovida. La firma sul decreto entro questa sera.

2' di lettura

Si è conclusa la riunione tra il ministro Francesco Boccia e Regioni per il nuovo Dpcm, che dovrebbe essere firmato questa sera. Tra le misure proposte dei governatori il ritorno alle lezioni a distanza per gli istituti superiori. Per una ragione sanitaria, ma anche, e forse soprattutto, per decongestionare il trasporto pubblico.

La scuola a distanza proposta da Bonaccini

Il governo ha preso atto e deciderà. Sarà uno degli argomenti di discussione del consiglio dei ministri: l’esecutivo si è speso molto negli ultimi mesi per garantire l’istruzione in presenza. Ma la situazione epidemiologica è oggettivamente cambiata nelle ultime settimane. La proposta è stata avanzata dal presidente dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, e accolta all’unanimità da tutti i governatori.

Niente gite, mascherine a casa

Sospese, naturalmente, le gite, le attività scolastiche fuori sede e i gemellaggi.

Ribadito l’utilizzo delle mascherine anche in casa «in presenza di persone non conviventi». In pratica la mascherina va sempre indossata, eccetto quando si è da soli o in compagnia dei familiari più stretti.

Sullo sport. Confermata la sospensioni di tutte le attività di contatto, come calcetto e basket. Ma solo a livello amatoriale, le società dilettantistiche potranno continuare a giocare. La spiegazione del governo: «Non penalizziamo chi per la ripresa dell’attività ha dovuto fare degli investimenti».

Riunioni in in casa: massimo 6 persone

Feste private arrivederci a tempi migliori. E in casa raduno di massimo sei persone: ovvero Natale e Capodanno a casa. Meglio se da soli, o quasi. Il governo ha espresso «una forte raccomandazione» per il rispetto di questa norma.

Mini matrimoni

Per matrimoni e ogni altro tipo di ricevimento è stata confermata la presenza massima di 30 persone.

Scontate le misure anti movida. Divieti di sostare davanti ai locali dopo le 21, chiusura a mezzanotte. Su questi punti le Regioni sono d’accordo con il governo.

Negli stadi resta il limite dei 1.000 spettatori, nelle strutture al chiuso, i palazzetti dello sport, capienza massima 200 persone.

Sulla quarantena, poi: può essere ridotta a dieci giorni, ma senza i test restano le due settimane.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie