Nuovo DPCM, sport: cosa cambia dal 26 aprile

Nuovo DPCM: buone notizie per gli appassionati di sport. Dal 26 aprile, nelle zone gialle, si trona a praticare calcio, basket e volley. Ecco le novità.

2' di lettura

Con il nuovo DPCM in vigore dal 26 aprile tornano le zone gialle. Undici, o forse dodici, regioni italiane (Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto e Province di Trento e Bolzano) abbandoneranno la zona arancione per entrare nella fascia di rischio moderato. (In questa pagina le ultime notizie sul mondo dello sport)

Nuovo DPCM: sport in zona gialla

Buone notizie per gli appassionati di sport. Con il nuovo DPCM, a partire dal 26 aprile 2021, nelle città delle regioni in zona gialla sarà consentito praticare attività sportiva all’aperto, anche di squadra e di contatto. A sei mesi dalla chiusura di ottobre, via libera al calcetto, al basket e al beach volley amatoriale. Rimane interdetto l’uso di spogliatoi e docce, “se non diversamente stabilito dai provvedimenti di cui all’articolo 2 del decreto-legge numero 19 del 2020”. (Entra nella community di The Wam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

Nuovo DPCM: dal 26 aprile, nelle zone gialle, si potrà tornare a giocare a calcetto, dopo sei mesi di stop

Dal 15 maggio, invece, sempre per i comuni e le regioni in zone gialle, sarà possibile tornare in piscina, all’aperto, mentre dal primo giugno riapriranno anche le palestre.

Nel nuovo DPCM restano invariate le regole da seguire per chi pratica ciclismo e corsa amatoriale. In zona gialla, così come in zona arancione, si potrà uscire dal comune di appartenenza e sarà comunque necessario rispettare le regole, quali la distanza interpersonale di almeno un metro e l’utilizzo della mascherina.

Nuovo DPCM: stadi e palazzetti aperti

Per ciò che concerne le competizioni e gli eventi sportivi, soltanto a decorrere dal primo giugno 2021 – e sempre in zona gialla – sarà possibile tornare negli stadi e nei palazzetti. La capienza consentita non potrà comunque essere superiore al 25% della capienza massima autorizzata e, in ogni caso, il numero massimo di spettatori non potrà essere superiore alle 1000 unità per gli impianti all’aperto e alle 500 unità per gli impianti al chiuso.

Nuovo DPCM: dal primo giugno si potrà tornare allo stadio in zona gialla

Sarà comunque possibile, anche prima del 1° giugno, autorizzare lo svolgimento di eventi sportivi di particolare rilevanza, sempre nel rispetto delle linee guida vigenti. Altrimenti, gli eventi e le competizioni sportivi si svolgeranno senza la presenza di pubblico.

Potrebbe interessarti anche:

Sport in zona arancione: cosa cambia per la Campania

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie