Obbligo pneumatici invernali: cosa devi sapere

Obbligo pneumatici invernali: da oggi sono obbligatori e fino al 15 aprile, tutto quello che devi sapere per non incorrere in sanzioni. L'alternativa delle catene antineve omologate, le caratteristiche dei pneumatici invernali, le multe previste, anche su strade urbane.

4' di lettura

Torna l’obbligo pneumatici invernali, da oggi 15 novembre al 15 aprile. Non significa che bisogna necessariamente cambiare le gomme dell’auto, ed è questo un equivoco in cui molti sono caduti negli anni scorsi. Possono essere usati anche i pneumatici “estivi”, ma è indispensabile avere comunque a bordo delle catene omologate.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Catene che devono essere pronte all’uso in caso si percorrano strade innevate o ghiacciate.

Obbligo pneumatici invernali: cosa devi sapere

Vediamo cosa devi sapere sull’obbligo pneumatici invernali per evitare problemi (e sanzioni).

La direttiva ministeriale del 2013 viene adottata su tutte la strade e autostrade che sono soggette all’obbligo pneumatici invernali.

I Comuni potranno applicare la stessa direttiva anche all’interno delle aree cittadine.

L’arco temporale può invece essere esteso in territori dove ci sono condizioni climatiche particolari (nelle zone di alta montagna dove in genere l’obbligo pneumatici invernali scatta un mese prima).

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Obbligo pneumatici invernali: caratteristiche gomme invernali

Se decidete di cambiare i pneumatici, le gomme invernali hanno queste caratteristiche:

  • sul fianco delle gomme c’è la marcatura M+S, ovvero l’omologazione per la guida sulla neve;
  • alla fine dell’inverno, e comunque quando la stagione fredda si è conclusa, è obbligatorio tornare alle coperture estive solo se i pneumatici invernali presentino un codice velocità inferiore a quello indicato sulla carta di circolazione (mai inferiore a Q, vale a dire: 160 chilometri orari). Se il valore è uguale o superiore la legge permette di mantenere quei pneumatici tutto l’anno;
  • stesso discorso anche per le cosiddette “all season”, l’importante anche in questo caso è l’omologazione M+S;
  • gli esperti consigliano di cambiare tutti e quattro i pneumatici e non solo la coppia sull’asse di trazione (anche se la legge lo consente). La vettura avrà maggiore stabilità, riducendo il rischio di incidenti in caso di frenata o in curva. Si evitano più facili testa cosa per l’eventuale scarsa aderenza del retrotreno.

Obbligo pneumatici invernali: mescola e disegno

I pneumatici invernali – che consentono di transitare anche dove sono richieste le catene – hanno due caratteristiche peculiari rispetto ai pneumatici “estivi”:

  • la mescola del battistrada che si mantiene elastica anche alle basse temperature e per questo i pneumatici invernali vengono definiti termici;
  • il disegno del battistrada è ricco di lamelle che si aggrappano alla neve.

Obbligo pneumatici invernali: prestazioni gomme termiche

Ma del resto sono proprio questi due fattori che rendono le prestazioni di questi pneumatici, quando la temperatura scende sotto i 7 gradi, migliori non solo sulla neve, ma anche sull’asfalto bagnato.

È importante sapere che le gomme invernali riescono a mantenere un buon livello di prestazioni per qualche anno. L’invecchiamento della mescola è piuttosto lento (ne riduce in parte l’aderenza).

Obbligo pneumatici invernali: cosa si rischia

Chi viola la norma dell’obbligo pneumatici invernali la prima cosa che mette a rischio è la sicurezza, la sua e quella degli altri.

Per quanto riguarda le sanzioni, sono previste multe da 87 euro, che vengono ridotte a 60,90 euro se si paga entro cinque giorni.

Oltre alla sanzione, l’automobilista avrà anche l’intimazione a non continuare la marcia se prima non si è messo in regola con l’obbligo pneumatici invernali.

Obbligo pneumatici invernali: la condotta colposa

Ci sono anche sentenze della Corte di Cassazione che dovrebbero far riflettere: la Suprema Corte ha ritenuto colposa la condotta dei conducenti di auto che sono risultati privi delle dotazioni invernali per la circolazione (e quindi: catena omologate a bordo o pneumatici invernali).

Se l’obbligo delle dotazioni invernali viene imposto sulle strade urbane, la violazione comporta una sanzione di 42 euro.

E anche in questo caso subito dopo la sanzione, la polizia municipale può intimare al conducente di evitare di continuare la marcia se prima non si è messo in regola con la normativa.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie