0

Salve miei amatissimi bio-addicted! Un’altra settimana si è conclusa e quando una settimana si conclude c’è un articolo della vostra Simona che è alle porte! Nonostante la mia febbre che è con me come una cozza su uno scoglio, questa settimana ho deciso di parlarvi di un problemino estetico che abbiamo tutti (anche voi maschietti) e reputo necessario parlarne con voi. Oggi parliamo delle temutissime occhiaie! (Leggi anche questa utile guida per avere labbra morbide e sensuali, grazie ai rimedi naturali di Simona)

Sì, in questo periodo stavo sperimentando delle cosucce molto carine e ho pensato “perché non cercare qualcosa che possa combattere le occhiaie?” ; allora ho cercato e ho provato e credo che queste tre soluzioni possano fare al caso nostro (cosi almeno evitiamo di sembrare degli zombie la sera quando usciamo e smetteranno di chiederci se vogliamo un cervello come portata principale invece di un bel piatto di pasta).Vediamo insieme cosa sono le occhiaie e come fare per alleviarle.

Le occhiaie: cosa sono e cause

Tutti soffriamo di questo “problemino estetico”, ammettiamolo. Le occhiaie non sono altro che un’ombreggiatura blu/violacea presente sotto gli occhi e che è caratterizzata molto spesso da un gonfiore. In molti cercano di “coprire” questo problema utilizzando dei correttori oppure delle creme ma senza alcun risultato (il più delle volte) e senza risolvere il problema. Queste piccole ombre che ci fanno compagnia ogni giorno, sono la causa di cattivo sonno, stanchezza, spossatezza, lavoro, stress (si, praticamente qualsiasi nostro problema è causato da stress… che geni!) occhiaiefino ad arrivare a situazioni più complicate come uno scorretto flusso sanguigno. Ovviamente questo non sarà un articolo che vi farà risolvere del tutto il problema ma lo allevierà. Vorrei precisare una cosa: quando questi metodi sono stati provati, non ero in sessione (e chi studia può capire quanto sonno si perda) quindi è normale che questi rimedi  abbiano alleviato le mie occhiaie (dipende sempre dal periodo e da quanto tempo si provano le cose. Più a lungo si prova, più avrete benefici prolungati). Vediamo insieme quali sono questi 3 rimedi.

Basta un po’ di…latte!

Ragazze, sapevate che l’acido lattico può aiutare il gonfiore ed allevia quel colore violaceo che abbiamo sotto gli occhi? Ebbene basta fare semplicemente una cosa: prendere due dischetti di cotone ed immergerli in un bicchierino di latte freddo( se il latte è caldo aiuterete la circolazione quindi assolutamente no, noi le vogliamo togliere le occhiaie!), lasciate agire per 5 minuti e poi togliete! Ripetete questo metodo per due volte a settimana e vedrete!

Patate e limone a volontà!

Ecco un’altra piccola news che vi voglio dare: le patate e il limone hanno componenti tonificanti e astringenti per la pelle (ricordate lo scrub al limone? Ecco).

Cosa vi serve

-2 fettine di patate (o 2 fettine di limone)

patateCosa fare

No, non state preparando un’insalata. Dovete solo poggiare le due fettine che preferite (o limone o patate) e appoggiarle per 20 minuti sugli occhi chiusi (un po’ come fate con i cetrioli, lo so che c’avete provato almeno una volta! L’ho fatto anche io). Sciacquate bene e ripetetelo per 2 volte durante la settimana.

La camomilla che calma anche le occhiaie

Vi rendete conto che la camomilla calma praticamente tutti? Quando ho fatto le mie ricerche e ho provato questo metodo non ci credevo perché credevo fosse impossibile che della camomilla potesse aiutarmi a calmare, oltre ai miei nervi tesissimi, anche le occhiaie e invece…sapete cosa ho fatto? camomillaHo appoggiato per qualche minuto delle bustine di camomilla sugli occhi e, una volta finito, mi sono preparata una bella camomilla calda (giusto per non sprecare nulla).

Ragazze se ci credete è possibile! Non sono qui a dirvi di provare oppure di darmi ragione ma solo di avere fiducia in ciò che è naturale e tentare perché non si sa mai. Io mi sono trovata bene. Ora non sto facendo questa routine perché non ho tempo per me ma, credetemi, quando vi dico che mi sentivo gli occhi riposati!

Che dirvi? Il nostro appuntamento settimanale è concluso ma io vi aspetto come sempre durante la settimana sul mio profilo Instagram e sulla pagina facebook di TheWam. Se volete contattarmi per qualsiasi cosa sono a vostra completa disposizione e vorrei ringraziare tutte le ragazze che ogni giorno mi chiedono dei consigli naturali, grazie di cuore. Con questo vi saluto e ci vediamo la prossima settimana! Che il bio sia sempre con voi!

Come resistere agli algoritmi, via lo smartphone: pensate!

Previous article

Camarillo Brillo: i 10 dischi più venduti della settimana

Next article

You may also like