Olimpiadi 2021 di Tokyo vietate al pubblico straniero?

Il Giappone pensa di blindarsi per le Olimpiadi di Tokyo 2021 in programma dal 23 luglio all’8 agosto. Saranno vietate al pubblico straniero?

3' di lettura

Olimpiadi 2021 di Tokyo, previste dal 23 luglio all’8 agosto, vietate agli stranieri, nel tentativo di tenere fuori dai Giochi il Covid. Le Olimpiadi della prossima estate vedranno sugli spalti soltanto spettatori giapponesi.

La paura del Covid e delle varianti è forte e, secondo quanto riferiscono i media locali, il governo giapponese potrebbe vietare l’ingresso agli stranieri. Anche la partenza della torcia olimpica, prevista il 25 marzo da Fukushima, a dieci anni dal disastro nucleare causato dallo tsunami, avverrà a porte chiuse.


Olimpiadi 2021 di Tokyo blindate: perché?

Il Cio (Comitato Olimpico internazionale) per ora non conferma né smentisce, limitandosi a ribadire che una decisione sul pubblico sarà presa alla fine di marzo. Tuttavia, secondo la stampa giapponese, il Governo sarebbe già arrivato alla conclusione che sarebbe impossibile consentire agli stranieri di venire ad applaudire gli atleti alle Olimpiadi 2021

Troppo alti i timori dell’opinione pubblica giapponese sul coronavirus. Spaventano soprattutto le varianti più contagiose, rilevate in numerosi Paesi e che rischiano di compromettere la situazione in Giappone, anche alla luce del piano vaccinale.

Olimpiadi 2021 di Tokyo: la partenza della torcia olimpica avverrà a porte chiuse

Paura di nuovi contagi

Malgrado l’attuale chiusura delle frontiere (dopo la fine dello stato d’emergenza sono previsti gli ingressi nel Paese per un massimo di 2000 al giorno), il Giappone fa fatica a ridurre il numero dei contagi che hanno mostrato un picco con 2.500 casi giornalieri di media a Tokyo a inizio anno

Secondo il quotidiano Asahi ShimbunAsahi Shimbun, il Cio ha chiesto al Giappone di fare delle eccezioni per gli ospiti legati agli sponsor ed il Governo starebbe valutando questa opzione. A leggere le stime più recenti, il posticipo di un anno a causa della pandemia è già costato almeno 1.640 miliardi di yen, l’equivalente di 12,7 miliardi di euro. Insomma, il Giappone non vuole permettersi una frenata per quanto riguarda la ripresa economica e spera in una decisa frenata, invece, dei contagi.

Olimpiadi 2021 di Tokyo: il presidente di Tokyo 2021, Seiko Hashimoto

La sicurezza sarà la massima priorità dei Giochi, hanno ripetuto gli organizzatori. Le Olimpiadi 2021 di Tonyo dovrebbero iniziare il 23 luglio e terminare l’8 agosto. Circa 900.000 biglietti sono già stati venduti all’estero e da questi introiti si spera di recuperare almeno in parte le perdite. Una decisione formale sugli ingressi è attesa entro marzo, ripetono i media, dopo un incontro tra Governo, municipalità di Tokyo, organizzatori dei giochi, CIO e Comitato paralimpico internazionale.

Il sondaggio dei giapponesi

Secondo un sondaggio pubblicato lunedì sulla stampa nipponica, il 77% dei giapponesi si oppone alla presenza di stranieri non residenti alle Olimpiadi. Il presidente delle Olimpiadi 2021 di Tokyo, Seiko Hashimoto, ha ribadito: “C’è davvero la volontà di svolgere l’evento in stadi pieni, con tifosi provenienti da tutto il mondo, ma ci saranno gravi difficoltà se non saremo in grado di accoglierli e se la situazione delle strutture mediche non sarà perfetta”. 

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie