Omicidio Tornatore, nuovo audio: l’auto non era lì quella notte?

Omicidio Tornatore, nuovo audio: l'auto non era lì quella notte?
2' di lettura

Omicidio Tornatore, colpo di scena in aula. L’auto sulla quale è stato rinvenuto il cadavere carbonizzato del 62enne di Montoro, ammazzato con due colpi di pistola in testa e uno al torace, potrebbe non essere stata incendiata la sera del 4 aprile del 2017. O, comunque, non intorno alle 20.30 come si pensava fino a ieri.

Nel processo a carico del 54enne, Francesco Vietri, (accusato di concorso in omicidio e distruzione di cadavere e difeso dagli avvocati Anna Caserta e Italo Benigni) e del 30enne Pasquale Rainone (accusato di distruzione di cadavere e difeso dall’avvocato Marino Capone), è stata acquisita la trascrizione di alcune telefonate ai vigili del fuoco che potrebbero rivelarsi determinanti.

Quelle telefonate acquisite oggi

Nelle nove pagine, che abbiamo avuto modo di visionare, si fa riferimento a una telefonata effettuata proprio il 4 aprile.

“Vigili del fuoco – dice chi la lancia l’allarme a telefono – … c’è un incendio dove sta il vecchio immondezzaio di Solofra”.

L’uomo dà come riferimento un agriturismo. E parla quindi proprio della frazione di Serre dove c’è la discarica in cui è stata rinvenuta la Nissan Almeira col cadavere carbonizzato di Tornatore.

“Fuoco e fumo”, ribadisce l’uomo.

Dopo 2 minuti e diciassette la registrazione termina. E la squadra dei pompieri parte in direzione dell’incendio.

In un’altra telefonata fra la centrale operativa e il caposquadra, scopriamo che i vigili del fuoco hanno “spento un po’ di sterpaglie. Sotto le nocciole , niente di particolare”.

Omicidio Tornatore: quesiti senza risposta

La centrale operativa aggiunge, riferendosi all’uomo che ha lanciato l’allarme: “Lo vedeva da lontano (l’incendio) e adesso pare che non vede niente più”.

La registrazione termina dopo 44 secondi. Sono le 21.45 eppure, in zona Serre, non sembra esserci traccia dell’auto distrutta dalle fiamme. I vigili del fuoco, altrimenti, l’avrebbero vista.

Cosa è accaduto ? La vettura non è stata bruciata quella sera? O il cadavere è stato distrutto qualche ora dopo? Al momento la verità potrebbero conoscerla solo i due imputati che non hanno dato chiarimenti sul punto. E il mistero resta. Mentre l’inchiesta va avanti e in uno stralcio bis sono state individuate altre persone che avrebbero concorso nell’omicidio. Il cerchio potrebbe stringersi a breve. Ma ora un nuovo quesito si fa spazio: in che giorno e a che ora il cadavere di Tornatore è stato portato nella discarica di Contrada per essere bruciato?

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie