Operaio sorpreso con pistola e munizioni a Sant’Andrea di Conza. Arrestato

1' di lettura

Un operaio di 54 anni è stato sorpreso dai carabinieri in possesso di una pistola 6,35, con il colpo in canna. E’ accaduto a Sant’Andrea di Conza. L’uomo, che ha un regolare permesso, non avrebbe potuto portare l’arma fuori dalla sua abitazione. Per questo motivo è stato arrestato. Si trova ora ai domiciliari. Deve rispondere agli inquirenti della procura di Avellino di detenzione e porto illegale d’arma.

Il 54enne è residente in un comune dell’hinterland. E’ stato fermato nella sua auto, mentre attraversava Sant’Andrea di Conza. Ha attirato l’attenzione dei militari perché alla vista del posto di controllo ha rallentato e poi si è fermato. Un atteggiamento sospetto. E i sospetti si sono rivelati fondati, quando durante la perquisizione è spuntata la pistola. Una successiva perquisizione domiciliare ha portato alla luce anche altre munizioni, calibro 7,65. Queste detenute illegalmente. Armi e proiettili sono stati sequestrati. Il 54enne è ai domiciliari, ma questa mattina sarà giudicato per direttissima.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie