Orari riscaldamento e date 2020: obblighi e sanzioni. La guida

Orari per l'accensione del riscaldamento e date del regolamento 2020, controllo, manutenzione e sanzioni. Facciamo il punto con l'inizio dell'autunno.

Orari e date riscaldamenti. Obblighi del 2020
Orari e date riscaldamenti. Obblighi del 2020
3' di lettura

Orari per l’accensione del riscaldamento e date del regolamento 2020, controllo, manutenzione e sanzioni. Facciamo il punto con l’inizio dell’autunno.

In questo articolo parliamo anche di fasce orarie da rispettare per la manutenzione e l’accensione degli impianti termici della propria abitazione e del condominio e delle zone climatiche in Italia. (Entra nel gruppo whatsapp con offerte di lavoro, bonus e concorsi sempre aggiornati)

La manutenzione degli impianti è un obbligo, per privati e condomini, disciplinato disciplinato dall’art.7 del DPR 74/13 e non va confuso con il controllo dell’efficienza energetica.

Indice:

  1. Riscaldamenti e sanzioni

  2. Orari per i riscaldamenti: zone termiche

  3. Città per zone termiche

  4. Bonus e guide utili

Riscaldamenti e sanzioni

Chi non provvede al controllo e la manutenzione nell’utilizzo degli impianti di riscaldamento, sia esso proprietario dell’immobile, amministratore del condominio o affittuario, rischia sanzioni amministrative da 500 euro a 3mila euro. Come ricorda Pmi.it, può essere utile osservare le indicazioni fornite dall’azienda che istalla l’impianto di riscaldamento e quelle relative al modello stesso e alle normative UNI e CEI.

Orari per i riscaldamenti: zone termiche

I tempi da rispettare per l’accensione degli impianti di riscaldamento sono regolati dalla divisione in zone: da quei comuni che si trovano nella fascia A, con il clima più mite, a quelli della fascia F, dove è possibile tenere i riscaldamenti operativi anche per tutto l’anno.

Di seguito i contenuti della tabella A allegata al D.P.R. n. 412/’93 che chiarisce la suddivisione in fasce climatiche e gli orari da rispettare.

Città per zone termiche

Lettera E: massimo di 14 ore complessive dal 15 ottobre al 15 aprile

Città: Alessandria, Asti, Aosta, Biella, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Novara, Padova, Pavia, Sondrio, Torino, Varese, Verbania, Vercelli, Bolzano, Gorizia, Pordenone, Bologna, Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Rovigo,Treviso, Trieste, Udine, Verona, Vicenza, Venezia, Arezzo, Perugia, Rieti, Frosinone, L’Aquila, Campobasso, Potenza ed Enna.

Lettera D: Genova, La Spezia, Savona, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Pisa, Pistoia, Prato, Massa Carrara, Siena, Forlì, Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro, Roma, Viterbo, Terni, Avellino, Chieti, Pescara, Foggia, Isernia, Matera, Caltanissetta, Nuoro, Teramo e Vibo Valentia.

Roma accenderà i propri apparati a partire dal 1 novembre e li spegnerà il 15 aprile, potendo contare su 12 ore giornaliere di esercizio (zona D).

Lettera C: dal 15 novembre per avere 10 ore al giorno di caldo fino al 31 marzo:

Città: Imperia, Latina, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Bari, Lecce, Taranto, Brindisi, Catanzaro, Cosenza, Cagliari, Oristano, Sassari e Ragusa.

Lettera B  – dal 1 dicembre al 31 marzo per 8 ore giornaliere

Città: Reggio Calabria, Crotone, Trapani, Siracusa, Palermo, Messina, Catania e Agrigento

Zona A: dal 1 dicembre al 15 marzo per massimo 6 ore giornaliere

Città: località del Sud e delle isole, (Lampedusa, Linosa e Porto Empedocle) in cui il periodo previsto per l’accensione degli impianti si accorcerà di altri 15 giorni e di 2 ore

I sindaci possono ampliare le fasce orarie, per comprovate esigenze, stessa motivazione che può autorizzare l’accensione dei sistemi di riscaldamento al di fuori dei periodi indicati. I limiti non si applicano per impianti che consentono la contabilizzazione del calore o gestiti con contratto di servizio energia.

Bonus e guide utili

Se hai trovato l’articolo utile, di seguito abbiamo raccolto una serie di link altrettanto preziosi. Ci sono le guide per ottenere bonus e incentivi e molto altro. Resta aggiornato sulle ultime offerte di lavoro e le novità sui bonus entrando nel nostro gruppo whatsapp. E’ gratis e non sarà mai fatto spam.

Clicca qui e leggi come avere bonus e guide
  1. Bonus Pc: ecco le ultime news e quanto spetta a ogni regione

  2. Calendario Settembre 2020: date dei pagamenti dei bonus

  3. Come avere tutti bonus con Isee inferiore a 10mila euro

  4. Come avere tutti i bonus del governo Conte

  5. Bonus tiroide: facciamo chiarezza sull’indennizzo


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie