Orario badante convivente: ecco i limiti contrattuali

Orario badante convivente: ecco quali sono i limiti previsti dal contratto collettivo nazionale del lavoro e le sanzioni per chi non li rispetta.

2' di lettura

Orario badante convivente – Se sei un collaboratore domestico o ne hai assunto uno, è fondamentale capire quali sono i limiti degli orari di lavoro definiti dal Contratto Collettivo Nazionale per colf e badanti (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo vedremo insieme quali sanzioni sono previste per chi non li rispetta.

Se sei interessato all’argomento e vorresti approfondirlo, continua a leggere l’articolo.

Orario badante convivente: limiti contrattuali

Orario badante convivente – Nell’accordo preso tra le due parti, vi sono delle soglie massime da rispettare.

In particolare, per quel che riguarda i lavoratori domestici che alloggiano nella casa del datore di lavoro, il limite è di 10 ore giornaliere non consecutive, con 2 ore di riposo.

Il monte ore settimanale corrisponde quindi a 54 ore.

Inoltre, i collaboratori hanno diritto a 11 ore di riposo consecutive oltre alle 2 ore di interruzione di lavoro quotidiano.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Sanzioni per chi non rispetta le soglie

Dopo aver visto i limiti stabiliti dal CCNL all’orario badante convivente, cerchiamo di chiarire quali sono le sanzioni previste per i datori di lavoro che non li rispettano.

È infatti fondamentale precisare che le soglie orarie non sono solo suggerimenti, ma obblighi per il datore di lavoro e diritti imprescindibili per i collaboratori.

Per ogni circostanza in cui tali limiti vengano prevaricato è prevista quindi una ripercussione.

Nel caso di superamento dell’orario settimanale concordato o delle soglie massime stabilite dal contratto collettivo, la sanzione va dai 200 ai 1.500 euro.

Se invece non si rispetta il riposo giornaliero di 11 ore consecutive, la sanzione va dai 100 ai 300 euro.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sull’orario badante convivente e sui limiti del contratto collettivo nazionale non esitare a scriverci su Instagram.

Orario badante convivente: ecco i limiti contrattuali
Orario badante convivente: ecco i limiti contrattuali

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie