Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Gestione del Debito » Servizi Finanziari / Oscuramento dei dati Crif: è davvero possibile ottenerlo?

Oscuramento dei dati Crif: è davvero possibile ottenerlo?

C'è l'oscuramento dei dati Crif, cosa comporta, chi può richiederlo e come. Vantaggi e svantaggi dei debitori.

di The Wam

Febbraio 2022

È vero che l’oscuramento dei dati Crif è utile per non essere rintracciati all’interno delle liste dei cattivi pagatori? E come si ottiene? (Scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito)

Oscuramento dei dati Crif: in cosa consiste

Sono in molti a ritenere l’oscuramento, la soluzione più efficace per evitare di incorrere in ulteriori problemi finanziari in un periodo di indebitamento. In realtà si tratta di una procedura ben diversa da quello che ci si immagina.

L’oscuramento dei dati Crif consiste nel rendere non rintracciabile un nominativo all’interno delle liste dei cattivi pagatori. Tale nominativo potrebbe essere “oscurato” dalla banca dati per un certo periodo di tempo.

In questo modo aziende e società creditizie che fanno riferimento agli elenchi Crif non troveranno nessuna informazione sulla storia creditizia del debitore.

Tuttavia, se è vero che l’oscuramento temporaneo “nasconde” agli istituti di credito la situazione debitoria della persona interessata, non è detto che questo sia un vantaggio per il debitore.

In realtà, il fatto che un nominativo sia stato oscurato rende immediatamente sospetta la situazione creditizia agli occhi di banche ed enti.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Come fare per ottenere l’oscuramento

Dopo aver visto come funziona e in cosa consiste l’oscuramento dei dati Crif, vediamo ora come si richiede questo tipo di procedura.

La brutta notizia è che il Crif non mette a disposizione del debitore la possibilità di fare domanda di oscuramento.

L’unico modo per ottenerlo è rivolgerti all’ente che ha erogato un finanziamento o altra prestazione finanziaria e fare in modo che sia questo a ottenere per conto tuo l’oscuramento dei dati Crif.

Anche contattando direttamente il Crif, infatti, la richiesta di oscuramento verrebbe automaticamente inoltrata all’ente creditizio. Ti ricordiamo, comunque, che non è sempre necessario ricorrere all’oscuramento dei dati Crif dal momento che le tue informazioni creditizie saranno disponibili per un tempo molto limitato.

Sulla base dei motivi della segnalazione, infatti, interverrà la cancellazione automatica dall’archivio Crif.

Per rispondere alla domanda in apertura, quindi: è possibile ottenere l’oscuramento dei dati Crif ma solo rivolgendosi all’ente che ha erogato finanziamenti o altre prestazioni. Solo quest’ultimo può fornire al Crif l’autorizzazione per “nascondere” un nominativo dalla banca dati.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sulla possibilità di oscuramento dei dati Crif non esitare a scriverci su Instagram.

oscuramento dei dati crif
Oscuramento dei dati Crif: è davvero possibile ottenerlo?

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp