Va in ospedale per un mal di schiena e scopre di avere il covid

E' accaduto a Palma Campania, l'infetto è un cittadino del Bangladesh, asintomatico, residente del comune napoletano. Cresce intanto il focolaio che si è innescato all'ospedale Pellegrini di Napoli, c'è anche una infermiera del reparto di ortopedia. A Capua forse circoscritto il cluster.

Va in ospedale per un mal di schiena e scopre di avere il covid
E' andato in ospedale per curarsi un mal di schiena ma ha scoperto di essere stato infettato dal Covid: è accaduto a Palma Campania.


3' di lettura

E’ andato in ospedale per un semplice mal di schiena, ma ha scoperto di essere stato infettato dal coronavirus. E’ accaduto a Palma Campania e il protagonista di questa storia è un cittadino del Bangladesh residente nel comune in provincia di Napoli.

La storia ricorda quella di un uomo di Torre del Greco, che dopo essere andato in ospedale per un problema alla caviglia, e senza altri sintomi, si è trovato in isolamento perché il tampone ha rivelato che era positivo al Covid.

La storia di Palma Campania è stata resa nota dal sindaco del comune napoletano, Nello Donnarumma, sulla sua pagina Facebook.

Aveva solo mal di schiena

“Abbiamo un caso di Coronavirus all’interno del nostro territorio – ha scritto nel post – . Un nostro concittadino, originario del Bangladesh, nella mattinata di mercoledì si è recato presso l’ospedale di Nola, non per motivi legati ad un presunto caso di Covid, ma perché aveva mal di schiena”.

I protocolli dell’ospedale

“I protocolli attualmente all’interno degli ospedali – ha aggiunto il primo cittadino – prevedono che ci sia prima un test rapido e successivamente, in caso di positività come è accaduto al nostro concittadino, viene poi effettuato il tampone. Così mi è arrivata notizia di questo caso accertato”.

Il contagiato è asintomatico

“Abbiamo già messo in quarantena questo nostro concittadino, che in realtà è asintomatico. Resterà a casa – ha concluso Donnarumma – per i prossimi 14 giorni, insieme a tutte le persone che condividono con lui l’appartamento. Stiamo, naturalmente, ricostruendo tutti i contatti. Nelle prossime ore provvederemo a fare nuove ordinanze rispetto ai contatti che ha avuto il nostro concittadino. Per ora la situazione è circoscritta a questo caso“.

Sette casi, focolaio al Pellegrini di Napoli

Salgono nel frattempo a sette i casi di Covid nell’ospedale Pellegrini di Napoli, nel quartiere di Pignasecca.

La notizia è stata diffusa dal segretario regionale del Nursind Campania, Antonio Eliseo.

“Positiva al tampone anche un’infermiera del reparto di Ortopedia, dove nei giorni scorsi 5 pazienti sono risultati positivi al Coronavirus, mentre un sesto paziente positivo era arrivato martedì sera al Pronto Soccorso del Pellegrini”.

Tutti i contagiati sono stati trasferiti al Covid Center dell’Ospedale del Mare mentre gli ambienti del Pellegrini sono stati sanificati.

Infermieri sempre esposti

“Ancora una volta – ha aggiunto l’esponente del Nursind – il comparto sanitario risulta il più esposto ai contagi, ancora una volta chiediamo che si alzi l’asticella della sicurezza sui luoghi di lavoro. Questa è l’ennesima dimostrazione che tutto il personale addetto all’assistenza diretta, siano essi infermieri, ostetriche oppure Operatori Socio-Sanitari è a rischio contagio”.

Capua, forse circoscritto possibile cluster

Si può già escludere a Capua l’ipotesi di un focolaio. Nel comune in provincia di Caserta, c’era preoccupazione dopo che era risultata positiva al Covid la dipendente di un supermercato.

I risultati dei primi 120 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono molto incoraggianti. Al momento c’è solo un riscontro positivo: una donna di 60 anni direttamente collegata con gli altri contagi.

Test positivo per una bambina

Sono stati effettuati anche 70 test sierologici, che per ora hanno riscontrato una positività – da suffragare – per una bambina di due anni, parente della giovane coppia risultata contagiata qualche giorno fa dopo un periodo di vacanza.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie