Pagamenti assegno unico a luglio: chi dovrà aspettare ancora

Pagamenti assegno unico a luglio: chi dovrà aspettare il prossimo mese per le ricariche? Scoprilo in questo articolo.

6' di lettura

Pagamenti assegno unico a luglio. Il mese di giugno è quasi giunto al termine e, con esso, tutti i pagamenti dell’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale. In questi giorni, infatti, continueranno ad arrivare le ultime code dei pagamenti di Reddito di Cittadinanza, per chi non l’ha ricevuto il 27, ma anche dell’Assegno Unico Universale e Bonus Renzi.

In questo nostro articolo, però, andremo a vedere nel dettaglio quando arriveranno i pagamenti dell’assegno unico a luglio 2022. Leggi anche gli ultimi aggiornamenti sulle prossime ricariche dell’assegno universale a giugno 2022. (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice:

Pagamenti Assegno Unico a luglio: attenzione alle date di scadenza

Prima di entrare nel vivo dei pagamenti, vi ricordiamo che l’Assegno Unico per i nuclei che non beneficiano mensilmente del Reddito di Cittadinanza è su domanda. Le famiglie, infatti, dovranno inoltrare la richiesta all’INPS, secondo differenti modalità, per ricevere mensilmente il sostegno per i propri figli.

Ricordiamo che i metodi per inoltrare la domanda sono 3 e sono:

  • attraverso la procedura online, di cui abbiamo trattato in questo nostro articolo con una guida, passo per passo, per la compilazione della domanda;
  • contattando il Contact Center Integrato al numero Inps da fisso 803.164 o da cellulare allo 06.164.164;
  • attraverso i servizi di CAF, Centri di Assistenza Fiscale, e patronati, che fungono da intermediari con INPS.

Le famiglie italiane che invieranno la richiesta entro il 30 giugno 2022 riceveranno anche il pagamento assegno unico degli arretrati della misura, a partire dal mese di marzo 2022. Dal 1° luglio, l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale corrisponderà il sussidio economico per i figli dal mese in cui il nucleo avanzerà la richiesta, senza corrispondere più eventuali arretrati. Per esempio, facendo domanda a luglio, il primo pagamento sarà calcolato da quel mese (proprio luglio) e non più da marzo 2022.

Discorso differente, come abbiamo detto poco fa, per i percettori di Reddito di Cittadinanza, che riceveranno l’Assegno Unico e Universale in maniera automatica, senza necessità di presentare la domanda, dall’Istituto incaricato dei pagamenti: INPS. Andiamo, ora, a vedere quando arriverà il pagamento dell’assegno unico a luglio.

Scopri cosa fare se la domanda dell’assegno universale si colora di rosso sul fascicolo previdenziale del cittadino.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pagamento Assegno Unico a luglio con Rdc e senza: le date

Il pagamento dell’Assegno Unico a luglio arriverà in due tempi differenti, a seconda che il percettore sia un beneficiario di Reddito di Cittadinanza o meno.  

Per le famiglie che non beneficiano mensilmente del sussidio anti-povertà (proprio l’Rdc) non c’è una data fissa. Tutto varia in base alla data di presentazione della domanda e ai tempi di lavorazione dell’INPS. Le ricariche, infatti, vengono effettuate per flussi e si potranno visualizzare direttamente sul fascicolo online del cittadino, effettuando l’accesso con:

  • Carta di Identità Elettronica (CIE)
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS)
  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID)

Stando a quanto successo negli ultimi mesi, comunque, è possibile fare delle previsioni: i pagamenti, infatti, sono arrivati in genere dopo il giorno 14 del mese. Quindi, le ultime due settimane di ogni mese, in genere, sono quelle scelte per gli accrediti.

E per i percettori del Reddito di Cittadinanza, quando arriveranno i pagamenti assegno unico a luglio? Tutto dipenderà dalla compilazione del modello RdC com AU.

Si tratta di una sorta di autocertificazione per alcuni nuclei familiari come, per esempio, le famiglie con figli a carico neo-maggiorenni o con i genitori separati o divorziati. Su TheWam.net abbiamo spiegato come compilare il modello Rdc Com Au.

Le famiglie che hanno compilato il modulo RdC com AU nel mese di giugno 2022 riceveranno i pagamenti dell’assegno unico intorno al 16 di luglio, sempre se l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale seguirà le medesime tempistiche di giugno per le ricariche.

I percettori di Rdc che, invece, attendono ancora i pagamenti del Reddito di Cittadinanza di giugno riceveranno gli accrediti nelle ultime tre giornate del mese (fra il 28 e il 30 luglio perché il 31 luglio cade di domenica). Anche a giugno le ricariche dell’Rdc sono fissate fra il 27 e il 30 giugno 2022.

pagamenti assegno unico a luglio 2022
Pagamenti assegno unico a luglio: chi dovrà aspettare ancora

Pagamenti Assegno Unico a luglio: a chi spetta?

Facciamo un piccolo riassunto per ricordare che possono richiedere la nuova misura per i figli, approvata definitivamente in Senato lo scorso 30 marzo 2021, tutti i nuclei familiari con figli a carico di età compresa fra gli zero e i ventuno anni. In realtà, l’Assegno Universale viene corrisposto dall’ottavo mese di gravidanza fino ai 18 anni del figlio. Poi, dalla maggiore età, il ragazzo può scegliere se percepire autonomamente il sostegno, fino ai suoi 21 anni, oppure continuare a farlo percepire ai genitori.

Per ricevere il sostegno dopo i 18 anni è necessario che il giovane:

  • frequenti un tirocinio formativo, un’università o una scuola superiore;
  • svolga un lavoro a basso reddito, fino a 8 mila €;
  • sia disoccupato e in cerca di lavoro iscritto nei centri per l’impiego;
  • svolga il servizio civile universale.

Questo sostegno viene erogato a tutte le famiglie italiane, indipendentemente dalla loro situazione economica, dunque, l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente, ISEE, è solo un parametro per calcolare gli importi. Chi ha redditi sotto i 15.000 € percepisce il massimo dell’assegno unico e universale, che è di 175 € a figlio, mentre chi ha redditi superiori a 40.000 € riceverà dall’Inps l’importo minimo.

Sono previste anche alcune maggiorazioni per chi si ritrova in nuclei familiari numerosi, come per le mamme con meno di 21 anni di età, oltre che per i nuclei con figli disabili o non autosufficienti.

Ecco delle tabelle con degli esempi di calcolo dell’assegno unico.

La misura dell’assegno unico universale è partita a pieno ritmo lo scorso 1° marzo 2022 ed è andata a inglobare numerosi sostegni alle famiglie, quali:

  • l’Assegno di Natalità, anche conosciuto come Bonus Bebè
  • il Premio alla Nascita, chiamato anche Bonus Mamma Domani
  • gli ANF, Assegni al Nucleo Familiare, per figli a carico fino a 21 anni.

Scopri quali sono i bonus madri e i bonus figli che non sono stati inglobati dall’assegno unico.

Ricordiamo ancora una volta che i pagamenti assegno unico luglio arriveranno a flussi, in giornate differenti, a seconda della data in cui è stata presentata la richiesta, oltre che sulla base delle tempistiche di lavorazione dell’INPS.

Discorso differente per i percettori di Reddito di Cittadinanza, che riceveranno le ricariche dell’assegno universale in automatico sull’Rdc.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie