Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico / Assegno unico su Rdc agosto in anticipo? Lavorazioni quando

Assegno unico su Rdc agosto in anticipo? Lavorazioni quando

Pagamenti assegno unico su Rdc in anticipo ad agosto? Ecco le ipotesi sulle lavorazioni e possibili date di pagamento.

di Chiara Del Monaco

Agosto 2022

Dopo il pagamento di oggi dell’assegno unico con domanda, continuano le ipotesi sulle date dell’assegno unico su Rdc, nonché su quelle degli arretrati. Scopri quando potrebbe essere pagata l’integrazione sul Reddito di cittadinanza (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nella giornata di oggi, giovedì 25 agosto 2022, l’INPS pagherà gli importi spettanti dell’assegno unico universale a chi vede la data sul fascicolo previdenziale del cittadino, ossia l’area riservata del sito dell’INPS accessibile tramite le credenziali SPID, CIE o CNS.

Leggi le tabelle con tutti gli importi dell’assegno unico, controlla se ti stanno pagando tutte le maggiorazioni dell’assegno universale, vedi come funziona per chi è disoccupato e come cambiano le cifre dell’assegno unico con i figli con disabilità

Indice

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Assegno unico su Rdc: quando sarà pagato?

L’assegno unico universale è un contributo economico erogato a tutte le famiglie con almeno un figlio a carico, a partire dal settimo mese di gravidanza fino al compimento dei 18 anni, o di 21 in alcuni casi specifici, e senza limiti di età in presenza di figli con disabilità.

Non ci sono requisiti di reddito da rispettare, ma ciò che cambia in base alla fascia ISEE di appartenenza è l’importo spettante ogni mese per ogni figlio.

Per accedere al sussidio economico è necessario fare domanda tramite il portale online dell’INPS. Tuttavia, le famiglie percettrici di Reddito di cittadinanza non hanno bisogno di effettuare alcuna domanda, in quanto ricevono l’assegno unico in automatico sulla carta Rdc.

Un’altra differenza tra l’assegno unico con domanda e l’assegno unico su Rdc sono i tempi di erogazione. Infatti, mentre nel primo caso i pagamenti vengono effettuati nell’arco di una settimana circa, in date diverse a seconda dei beneficiari, nel secondo caso il contributo viene pagato in corrispondenza della ricarica del Rdc.

Infatti, è proprio di questo che parleremo oggi, ossia il prossimo pagamento dell’assegno unico su Rdc.

Anche se non sono ancora uscite le lavorazioni dell’INPS, possiamo già fare qualche previsione.

Innanzitutto, ricordiamo che il Reddito di cittadinanza viene solitamente pagato in due tranche ogni mese: una a metà mese per chi lo riceve la prima volta o dopo il rinnovo, e una a fine mese per tutti gli altri.

In questo mese, come è già capitato in passato, la data canonica della ricarica (il 27 del mese) capita di sabato, perciò con ogni probabilità la ricarica del Rdc sarà anticipata a domani, venerdì 26 agosto 2022.

Di conseguenza, visto che l’assegno unico su Rdc viene pagato poco dopo il Reddito di cittadinanza, le lavorazioni dovrebbero iniziare il 27 e i pagamenti dovrebbero partire il 28 o al massimo il 29 agosto 2022.

Tuttavia, se il Reddito di cittadinanza viene pagato dopo il 26, allora le lavorazioni dell’assegno unico partirebbero il 28, per arrivare il 29 o il 30 agosto.

In ogni caso, è bene specificare che l’arco di tempo utile per pagare l’assegno unico su Rdc è dal 27 al 31 agosto 2022.

Un altro dettaglio che fa sempre bene ricordare è che, a differenza dell’assegno unico con domanda, il quale viene pagato in riferimento al mese corrente, l’assegno unico su Reddito di cittadinanza si riferisce al mese precedente, quindi in questo caso a luglio 2022.

Scopri cosa fare se non ricevi i pagamenti dell’assegno unico, come controllare gli accrediti dell’assegno universale, quando compilare il modulo Rdc Com Au per ottenere gli arretrati o come presentare l’ISEE corrente per aumentare la somma dell’assegno unico.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Assegno unico su Rdc e con domanda: ultimi pagamenti

Ora che abbiamo visto quando potrebbero arrivare gli importi dell’assegno unico su Rdc, facciamo un breve riepilogo degli ultimi pagamenti di agosto, in particolare quelli relativi all’assegno unico con domanda.

Partiamo dicendo che proprio oggi, giovedì 25 agosto 2022, è previsto l’accredito dell’assegno unico per chi non riceve il Reddito di cittadinanza e vede questa data sul fascicolo previdenziale del cittadino.

Come di consueto, il pagamento dovrebbe arrivare dalle ore 18.Quindi, se sei tra coloro che aspettano l’assegno unico di agosto, presta attenzione all’area riservata dell’INPS.

Altre date recentissime sono poi quella di lunedì 22 agosto e martedì 23 agosto, sempre per chi ha richiesto il sussidio con apposita domanda.

Vediamo invece, gli altri pagamenti che sono stati effettuati nel corso del mese:

Come si può notare, questo mese è stato ricco di pagamenti, soprattutto per chi non riceve il Reddito di cittadinanza.

Invece, per i nuclei percettori di Rdc una data importante è stata quella del 17 agosto 2022, in cui sono stati erogati gli arretrati riferiti a giugno 2022.

Proprio in merito agli arretrati, ci sono delle novità in arrivo. Per scoprire di che si tratta continua a leggere.

Assegno unico su Rdc agosto in anticipo?

Assegno unico su Rdc: arretrati e Rdc in scadenza

Una novità molto interessante annunciata dall’INPS riguarda il pagamento di alcuni arretrati il prossimo lunedì 29 agosto 2022.

In particolare, questa data è rivolta alle persone che hanno terminato il Reddito di cittadinanza a maggio e hanno presentato la domanda di assegno unico su Rdc per non perdere la mensilità di giugno.

Ricordiamo, infatti, che quando scadono le 18 mensilità del Reddito di cittadinanza, è previsto un mese di sospensione del sussidio prima del rinnovo (in caso ci siano ancora i requisiti necessari).

Cosa succede con l’assegno unico? In breve, per non restare “scoperti” durante questo mese di stop, bisogna richiedere l’assegno unico entro la fine del mese di scadenza.

Quindi, se il Rdc scade a maggio, entro il 31 maggio va presentata la domanda dell’assegno unico sul sito INPS. In questo modo l’importo verrà erogato nel mese di sospensione del Rdc, quindi giugno.

Probabilemnte ti starai chiedendo: ma perché non erano ancora arrivati questi pagamenti? Purtroppo, trattandosi di un sistema automatizzato, è capitato più di una volta che a qualcuno venisse respinta la domanda di assegno unico perché risultava incompatibile con il Reddito di cittadinanza (visto che non è necessario fare alcuna domanda).

Perciò, risolvere questo tipo di problema ha richiesto un po’ di tempo e portato a un ritardo dei pagamenti. Ma l’importante, alla fine è che il saldo arrivi!

Quindi, ricapitolando, tutti i nuclei percettori di Rdc che avevano il Reddito di cittadinanza in scadenza a maggio e hanno presentato la domanda di assegno unico entro il 31 maggio 2022, riceveranno l’importo spettante lunedì 29 agosto 2022.

Per quanto riguarda gli altri arretrati dell’assegno unico su Rdc, l‘INPS non ha fornito date di pagamento. Potremmo aspettarci qualcosa stesso il 29 agosto, ma non è detto.

In ogni caso, appena avremo qualche aggiornamento, non mancheremo di avvisarti!

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp