Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus 150 euro in pagamento: per chi sì e per chi no

Bonus 150 euro in pagamento: per chi sì e per chi no

Scopri le ultime notizie sui pagamenti del Bonus 150 euro in arrivo a maggio 2023.

di The Wam

Maggio 2023

L’INPS ha disposto nuovi pagamenti del Bonus 150 euro a maggio 2023 (scopri le ultime notizie sul bonus 150 euro e poi leggi su Telegram tutte le news sui pagamenti dell’Inps. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp e nel gruppo Facebook. Seguici anche su su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Gli accrediti rientrano negli arretrati che non sono stati elaborati secondo le tempistiche citate nella circolare INPS n. 127/2022. L’ente, in quel documento, aveva anticipato la conclusione dei pagamenti del Bonus 150 euro a febbraio 2023, ma non è andata così.

I giorni di pagamento cambiano da persona a persona si devono controllare sul fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Indice

Prossimi pagamenti del Bonus 150 euro a maggio 2023

Il prossimo pagamento del bonus 150 euro è atteso, venerdì 12 maggio 2023, per chi vede questa data sul fascicolo previdenziale. Fra i beneficiari ci sono:

Per questi cittadini il pagamento è previsto d’ufficio, quindi in automatico. Leggi chi ha diritto a ricevere il bonus 150 euro a maggio 2023.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus 150 euro: il punto sui pagamenti

L’INPS, nei prossimi giorni, dovrebbe elaborare altre date di accredito per chi deve ancora ricevere i 150 euro. Rispetto a queste ricariche, purtroppo, l’ente non fornisce tempistiche che siano valide per tutti i beneficiari.

Fra i cittadini, che devono ancora ricevere i i 150 e i 200 euro, rientrano alcuni percettori del Reddito di cittadinanza. Si tratta di chi percepiva l’Rdc a luglio 2023 e ha diritto all’integrazione da 200 euro e di chi riceveva il sussidio a novembre 2022 e ha diritto ai 150 euro.

Su thewam.net abbiamo parlato di chi rischia di restituire il Bonus 150 euro.

Bonus 150 euro a maggio 2023: chi deve riceverlo ancora

Fra chi aspetta di ricevere il bonus, rientrano le persone che hanno inoltrato domanda dei 150 euro all’INPS entro il 31 gennaio 2023. Si tratta in particolare di queste categorie di cittadini:

pagamenti-bonus-150-euro-12-maggio-2023-e-ritardi
Mano che verifica il pagamento del Bonus 150 euro in arrivo il 12 maggio 2023.

A marzo 2023 l’INPS ha anticipato l’apertura della piattaforma per richiedere i 150 euro e i 200 euro entro il 30 aprile 2023.

La possibilità di fare domanda è aperta a:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul bonus 150 euro:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp