Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico » Bonus e Incentivi / Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico: 4 giorni per sperare

Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico: 4 giorni per sperare

Gli ultimi giorni di dicembre saranno decisivi per alcune famiglie che aspettano il Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico.

di Chiara Del Monaco

Dicembre 2022

Dicembre sta per volgere al termine e i prossimi giorni saranno decisivi per i pagamenti del Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico destinati ad alcuni nuclei familiari. In questo articolo vediamo quando arrivano le due prestazioni e per chi (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Il mese di dicembre sta per finire e molti cittadini che percepiscono il Reddito di cittadinanza sono in attesa dei contributi per famiglie come il Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico.

I prossimi giorni saranno decisivi per alcune persone e perciò è necessario fare un riepilogo sui destinatari dei due sussidi e i tempi di pagamento.

A tal proposito, ricordiamo che le date di accredito cambiano da persona a persona e vanno controllate periodicamente sul fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Indice

Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico: chi deve riceverli

I pagamenti del Bonus 150 euro su Rdc e Assegno unico su Rdc sono iniziati poco prima delle festività natalizie, quindi prima del 24 dicembre 2022. In questa occasione, infatti, l’INPS ha deciso di anticipare gli accrediti del Reddito di cittadinanza, che sono partiti il 20 dicembre, e quindi anche delle prestazioni collegate al Rdc.

Ma chi riceverà questi contributi economici?

Dunque, il Bonus 150 euro su Rdc spetta ai nuclei familiari che percepiscono il Reddito di cittadinanza e rientrano nei requisiti illustrati dal Decreto Aiuti ter e dalla circolare n. 127/2022 dell’INPS. In particolare, riceveranno il Bonus 150 euro su Rdc nei prossimi giorni queste categorie di persone:

Tutti gli altri percettori di Rdc, che quindi non rientrano in questi gruppi appena menzionati, non devono aspettarsi un pagamento del Bonus 150 euro sulla carta Rdc.

Leggi tutti i dettagli sul bonus 150 euro: quando arriva il contributo economico e quali sono i requisiti reddituali. Scopri anche quando spetta ai lavoratori, ai pensionati, agli invalidi e disabili e ai percettori di Reddito di cittadinanza.

Oltre al Bonus una tantum, anche l’Assegno Unico su Rdc è atteso nei giorni successivi alla ricarica del Reddito di cittadinanza, e perciò questi giorni sono decisivi per alcune famiglie. In particolare, ricordiamo che l’Assegno Unico su Rdc spetta ai nuclei familiari con figli a carico che percepiscono mensilmente il Reddito di cittadinanza.

Il contributo economico spetta in automatico sulla carta Rdc e segue le stesse regole del Rdc per quanto riguarda le spese consentite e le spese vietate.

Leggi quali sono le somme previste con l’Rdc, i limiti di prelievo in contanti e le spese vietate con i contributi economici, i motivi che causano la sospensione del reddito di cittadinanza e i reati che fanno perdere l’Rdc.

Inoltre, a differenza dell’Assegno Unico con domanda, l’assegno su Rdc si riferisce sempre al mese precedente. Di conseguenza, nei prossimi giorni i pagamenti non arriveranno a tutte le famiglie che beneficiano del Reddito di cittadinanza. Infatti, il contributo economico arriverà solo ai nuclei familiari che sono in attesa dell‘integrazione su Rdc riferita al mese di novembre, mentre gli arretrati sono previsti dopo la ricarica di metà mese del Reddito di cittadinanza.

Ricordiamo poi che l’Assegno Unico su Rdc non spetta neanche alle persone che hanno avuto il mese di sospensione a novembre e hanno fatto la domanda di Assegno Unico per non perdere il sussidio. Le tempistiche della prestazione per chi ha fatto domanda procedono a flussi e cambiano da persona a persona.

Scopri la pagina dedicata al Reddito di cittadinanza: pagamenti, diritti e bonus compatibili.

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico: quando arrivano

Nel paragrafo precedente abbiamo visto chi è in attesa del Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico in questi ultimi giorni di dicembre e chi invece non riceverà le due prestazioni economiche.

Abbiamo anche anticipato che i prossimi giorni sono decisivi per le famiglie che aspettano il pagamento e forse ti starai chiedendo perché.

Dunque, sia per il Bonus 150 euro su Rdc sia per l’Assegno Unico su Rdc l’INPS segue delle tempistiche molto simili, in quanto entrambi i contributi economici devono essere pagati dopo la ricarica ordinaria del Reddito di cittadinanza.

Visto che il Rdc ha cominciato a essere pagato dal 20 dicembre 2022, in anticipo rispetto al solito, queste due prestazioni erano attese già dal giorno dopo. E in effetti, alcune famiglie hanno ricevuto il Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico proprio a partire dal 21 dicembre 2022.

Tuttavia, ci sono ancora dei cittadini che non hanno ricevuto il pagamento e lo riceveranno entro il 30 dicembre 2022. Il motivo è che l’INPS e Poste Italiane hanno tempo fino all’ultimo giorno utile del mese per erogare i pagamenti spettanti del Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico su Rdc. Dal momento che il 31 dicembre 2022 capita di sabato, l’ultimo giorno in cui possono arrivare dei pagamenti è venerdì 30 dicembre 2022.

Ricordiamo che i pagamenti arrivano a flussi, e quindi non tutti i destinatari ricevono gli importi lo stesso giorno. Ecco perché le persone in attesa dell’accredito dovrebbero monitorare ogni giorno il proprio fascicolo previdenziale del cittadino per sapere con certezza quando arriverà il pagamento spettante. Nel prossimo paragrafo facciamo un riepilogo della procedura.

Giorni importanti per i pagamenti di diverse prestazioni, come Assegno Unico e Bonus 150 euro

Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico: come controllare i pagamenti

Se ci hai letto fin qui, avrai scoperto chi sono i destinatari del Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico su Rdc e quando sono previsti gli accrediti di queste due prestazioni per famiglie con Rdc.

Come anticipato, i pagamenti non seguono delle tempistiche precise e possono arrivare in giorni diversi a seconda dei beneficiari. Per questo motivo, l’unico modo per sapere con certezza quando ti arriverà il pagamento è attraverso il fascicolo previdenziale del cittadino, l’area riservata del sito dell’INPS che ti permette non solo di vedere la disposizione di pagamento, ma anche di sapere quanti soldi ti arriveranno in quella data.

Per il Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico su Rdc si può seguire la stessa modalità, quindi vale la pena fare un riepilogo della procedura per controllare i pagamenti in arrivo.

Innanzitutto, la prima cosa da fare è accedere alla propria area riservata del sito INPS attraverso una di queste credenziali digitali:

Una volta dentro l’area personale, bisogna andare nella sezione Prestazioni e poi su Pagamenti. Da lì, si deve cliccare sull’anno di riferimento, quindi 2022. A quel punto si deve selezionare la prestazione a cui si è interessati, quindi l’integrazione del Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico su Rdc. Oppure su entrambe se si è in attesa di tutti i e due i contributi economici.

Certamente, chi non ha dimestichezza con i mezzi informatici può sempre affidarsi a un CAF (Centro di assistenza fiscale) oppure al Contact Center Multicanale dell’INPS, chiamando il numero 803 164 gratuitamente da rete fissa o 06 164 164 a pagamento da cellulare.

Padre con due bambini in attesa di Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico

Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico: scrivici per domande e dubbi

In questo articolo abbiamo fatto un riepilogo dei destinatari e delle tempistiche di pagamento per Bonus 150 euro su Rdc e Assegno Unico su Rdc e abbiamo anche ricordato come si controllano i pagamenti.

Se anche tu rientri tra le persone in attesa di questi pagamenti, ti invitiamo a seguire la nostra pagina TheWam.net per ricevere tutti gli aggiornamenti. Inoltre, puoi anche entrare nella chat dedicata all’Assegno Unico e al Reddito di cittadinanza su Telegram, dove potrai confrontarti anche con altri beneficiari di questi sussidi.

Infine, in caso di dubbi o domande specifiche puoi sempre inviarci una email all’indirizzo [email protected].

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp