Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Carta Acquisti: quando sarà pagata?

Carta Acquisti: quando sarà pagata?

Scopri quando arriva la Carta Acquisti, come funzionano i pagamenti e chi sono i cittadini che ne hanno diritto

di Chiara Del Monaco

Aprile 2023

L’accredito della Carta Acquisti arriva ogni due mesi alle famiglie che rientrano nei requisiti. In questo approfondimento chiariamo quando arriva la Carta Acquisti, a chi spetta e come verificare il saldo (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Il pagamento della Carta Acquisti, anche nota come social card, viene erogato a cadenza bimestrale, cioè ogni due mesi. Questo mese, per esempio, si attendono solo eventuali arretrati, ma ancora non sono stati disposti i prossimi accrediti.

Visto che molto spesso i beneficiari si preoccupano perché non sanno quando arriva la Carta Acquisti, nei prossimi paragrafi facciamo un po’ di chiarezza e spieghiamo come funzionano le tempistiche.

Ricordiamo che le date di accredito cambiano da persona a persona e vanno controllate periodicamente sul fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Indice

Quando arriva la Carta Acquisti?

Come sappiamo, la Carta Acquisti è un contributo economico che viene pagato dall’INPS ed è destinato ai nuclei familiari che hanno un reddito basso e rientrano in particolari requisiti.

Se ti stai chiedendo quando arriva la Carta Acquisti e perché non c’è ancora nessuna disposizione di pagamento, sappi che non c’è nulla di cui preoccuparsi. Infatti, il prossimo accredito della Carta Acquisti è previsto a maggio 2023.

Il motivo è che la Social Card viene pagata ogni due mesi e consiste in un contributo economico di 80 euro erogato sulla carta. Ciò vuol dire che il pagamento di maggio coprirà i mesi maggio e giugno 2023.

Dall’inizio dell’anno, infatti, la Carta Acquisti è stata pagata a gennaio per i mesi gennaio-febbraio, e a marzo per i mesi marzo-aprile.

Tuttavia, se hai ricevuto o riceverai un accredito anche ad aprile, vuol dire che si tratta di un arretrato, quindi di un pagamento che non hai ricevuto i mesi scorsi e che ti deve essere ancora riconosciuto.

Quindi, per ricapitolare: la Carta Acquisti arriverà a maggio 2023 e farà riferimento al bimestre maggio-giugno 2023.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Quando arriva la Carta Acquisti: come controllare il saldo

Nel paragrafo precedente abbiamo chiarito quando arriva la Carta Acquisti o Social Card, spiegando che il prossimo accredito è previsto a maggio, mentre eventuali pagamenti di aprile fanno riferimento agli arretrati non percepiti.

Purtroppo, non esiste un calendario o un ordine preciso per i pagamenti di questo contributo economico, ma è possibile controllare il saldo e le disposizioni di accredito per capire quando è previsto il prossimo pagamento.

In particolare, se l’INPS ha annunciato una nuova data e tu sei in attesa di un pagamento della Carta Acquisti, puoi controllare il saldo chiamando il numero verde 800.666.888 da telefono fisso, oppure 199.100.888 da cellulare. Ti risponderà una voce registrata che ti darà delle istruzioni: dovrai inserire il numero della tua Social Card e poi la data di nascita.

In alternativa, per apere la disposizione di pagamento, puoi controllare online sul fascicolo previdenziale del cittadino. In particolare, dovrai accedere alla tua area riservata del sito dell’INPS, MyInps, tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

A questo punto, dovrai digitare “fascicolo previdenziale del cittadino” nella barra di ricerca e selezionare il risultato corrispondente. Una volta nella pagina, ti basta cliccare dal menu a sinistra sulla voce Prestazioni e poi su Pagamenti. Infine, bisogna selezionare l’anno di riferimento e la prestazione economica.

In questo modo, vedrai tutti i dettagli del prossimo pagamento.

Quando arriva la Carta Acquisti: in foto, una donna al supermercato.

Quando arriva la Carta Acquisti e a chi spetta?

Nei paragrafi precedenti abbiamo spiegato come controllare il saldo e la disposizione di pagamento della Social Card. In questo modo, è possibile sapere con certezza quando arriva la Carta Acquisti e se il pagamento è stato effettuato dopo la comunicazione dell’INPS.

Ma chi sono i destinatari di questo contributo per famiglie?

Dunque, la Social Card è rivolta principalmente ai nuclei familiari con almeno un componente di età inferiore a 3 anni o superiore a 65 anni, che si trovano in condizioni economiche disagiate.

Nello specifico, sul sito ufficiale del MEF si legge che per accedere alla Carta Acquisti, è necessario rientrare in questi requisiti:

Nel corso dell’anno è importante mantenere questi requisiti, altrimenti si rischia di perdere il sussidio economico.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp