Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Disoccupazione » Lavoro / Disoccupazione agricola, via alla liquidazione

Disoccupazione agricola, via alla liquidazione

Disoccupazione agricola in liquidazione. Scopri nell'approfondimento cosa significa quando una domanda per l'indennità di disoccupazione agricola è in liquidazione e con quali modalità avviene il pagamento del sussidio.

di Imma Duni

Maggio 2023

Disoccupazione agricola in liquidazione. Scopri cosa significa quando una domanda per l’indennità di disoccupazione agricola è in liquidazione e con quali modalità avviene il pagamento del sussidio (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Disoccupazione agricola in liquidazione: cosa significa?

Quando una richiesta di prestazione, come l’indennità di disoccupazione agricola, viene sottoposta all’INPS, questa deve attraversare due fasi:

Durante la fase di lavorazione, l‘INPS verifica se la richiesta soddisfa i requisiti necessari per il pagamento della prestazione richiesta.

Se la richiesta viene accolta, l’INPS procederà alla fase di pagamento e il richiedente non dovrà far altro che attendere l’accredito di quanto spettante.

Tuttavia, se la richiesta viene respinta, il richiedente non avrà diritto a nulla.

Il problema sorge quando la richiesta viene accolta, ma l’INPS non fornisce una conferma definitiva del diritto all’accredito.

In questo caso, la richiesta viene posta in stato di liquidazione, ma il richiedente non può avere la certezza di ricevere l’accredito fino a quando non viene fornita una conferma definitiva.

Questo è particolarmente problematico per le prestazioni come la disoccupazione agricola in liquidazione, che può essere accompagnata da un esito contraddittorio. Questa situazione, purtroppo, non è rara.

Per risolvere il problema, è necessario che l’INPS fornisca una comunicazione chiara sullo stato della richiesta. Se non dovesse avvenire, dovresti contattare l’INPS per richiedere ulteriori chiarimenti.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Disoccupazione agricola in liquidazione: chi può richiederla?

lavoratori agricoli possono fare domanda per ricevere l’indennità di disoccupazione agricola.

Il lavoratore agricolo che intende avvalersi dell’aiuto di un Caf o di un Patronato, deve ricordare di portare con sé questi documenti:

La domanda di indennità di disoccupazione agricola deve essere presentata tra il 1° gennaio ed entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui è avvenuto il licenziamento o la scadenza del contratto.

Scopri la pagina dedicata alla disoccupazione e al reinserimento lavorativo.

Disoccupazione agricola in liquidazione
Disoccupazione agricola in liquidazione. In foto un contadino sorridente.

Disoccupazione agricola in liquidazione: come fare domanda?

Per inviare correttamente la domanda di disoccupazione, va compilato il modulo sr25 attraverso:

Alla domanda bisogna allegare:

Possono fare domanda:

Inoltre bisogna avere almeno 102 giornate di lavoro nel biennio precedente la perdita del lavoro.

Una volta che la domanda della disoccupazione agricola sarà stata accolta si potranno controllare gli importi e i pagamenti direttamente dall’area privata di INPS, accedendo al fascicolo previdenziale e visitando le sezioni «prestazioni» e «pagamenti».

Ricordiamo che l’accesso al portale dell’Istituto può avvenire mediante identità digitale SPIDCIE CNS

L’indennità di disoccupazione agricola è un’importante forma di sostegno economico destinata ai lavoratori agricoli che si trovano in una situazione di disoccupazione involontaria.

L’importanza dell’indennità di disoccupazione agricola risiede nel fatto che essa rappresenta una fonte di reddito essenziale per i lavoratori agricoli che si trovano in difficoltà economiche. Grazie all’indennità di disoccupazione agricola, i lavoratori possono coprire le spese quotidiane e mantenere la loro famiglia, mentre cercano un nuovo lavoro.

Infine, grazie a questo sostegno, i lavoratori agricoli che si trovano in difficoltà possono evitare di abbandonare le zone rurali e le campagne e di cercare lavoro altrove.

Abbiamo visto cosa significa disoccupazione agricola in liquidazione. Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:


Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp