Pagamenti Naspi Agosto 2021: ancora tagli “fuorilegge”

Pagamenti Naspi Agosto 2021: scopri perché, nonostante la circolare, ancora una volta sono arrivati i tagli del 3 per cento da parte dell'Inps.

3' di lettura

Pagamenti Naspi agosto 2021: nuovi tagli fuorilegge. Nonostante la circolare Inps, il taglio dell’indennità pari al 3 per cento per alcune categorie di beneficiari è arrivato anche ad agosto (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

L’Inps, sui social, ha spiegato che quanto accaduto è legato ai tempi stretti. Non sono riusciti, insomma, a mettere in pratica il congelamento della riduzione dell’importo. Nello specifico la circolare prevede di non ridurre l’indennità di disoccupazione fino alla fine del 2021. Vediamo insieme le ultime novità e cosa sta succedendo.

Pagamenti Naspi agosto 2021: circolare mai rispettata

Con il Decreto Sostegni Bis, il governo italiano aveva annunciato la fine dei tagli all’indennità di disoccupazione dal quarto mese di erogazione dell’indennità. Un “congelamento” della riduzione valido fino alla fine dell’anno.

Questa misura era stata approvata per sostenere, in particolar modo, quelle categorie di lavoratori che, a causa della pandemia, si sono ritrovate disoccupate.

Nonostante esista una circolare Inps del 6 agosto, che di fatto cristallizza questo indirizzo, il fastidioso taglio della Naspi continua a essere applicato.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Pagamenti Naspi agosto 2021: meno il 3 per cento

Da regolamento la Naspi prevede una riduzione dell’indennità del 3 per cento a partire dalla quarta mensilità.

Con l’intervento governativo però, questa pratica è stata di fatto spostata al 2022. Tuttavia, anche ad agosto, i beneficiari che non dovevano ricevere nessun taglio all’indennità, se la sono vista ridurre ancora una volta.

Pagamenti Naspi agosto 2021: ci sarà un rimborso?

Il provvedimento “anti-tagli” della Naspi prevede, infatti, che tutte le decurtazioni non fatte da giugno a dicembre 2021, vengano poi addebitate sul valore dell’indennità a partire da gennaio 2022. Insomma, il taglio è solo sospeso e non cancellato. Un po’ quello che è accaduto con le numerosissime cartelle esattoriali che ora sono pronte a ripartire.

Pagamenti Naspi agosto 2021: ancora tagli del 3 per cento.
Pagamenti Naspi agosto 2021: ancora tagli del 3 per cento.

Pagamenti Naspi agosto 2021: la circolare nel dettaglio

L’Inps, nella circolare dello scorso 6 agosto, ha fissato i criteri per il “congelamento” del taglio al 3%.

Il documento prevede che la sospensione, valida fino al 31 dicembre 2021, si applichi a:

  • prestazioni in pagamento dal 1° giugno 2021
  • nuove erogazioni tra il 1° giugno e il 30 settembre 2021

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie