Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pagamento pensione aprile da oggi: date, importi, aumenti

Pagamento pensione aprile da oggi: date, importi, aumenti

Scopri chi riceverà il pagamento della pensione di aprile 2023, le date e gli importi previsti per gli accrediti.

di The Wam

Aprile 2023

Vediamo quali sono le date e gli importi previsti per il pagamento della pensione di aprile 2023 (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Pensione di aprile 2023: ecco quando verrà pagata

La pensione di aprile 2023 verrà pagata da sabato 1° aprile, a chi preferisce riceverla in contanti.

Chi, invece, andrà a ritirare la pensione agli sportelli bancari o postali, dovrà rispettare i turni e gli orari previsti dagli uffici.

Il ritiro in contanti riguarda chi riceve l’accredito su:

I turni vengono regolati con le iniziali dei cognomi dei pensionati. Una pratica introdotta durante la pandemia del Covid-19, per evitare un’eccessiva affluenza di persone agli sportelli.

Ecco il calendario dei pagamenti della pensione di aprile 2023:

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali. Per qualsiasi dubbio o domanda sulle pensioni contattaci nel gruppo Telegram.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pensione di aprile 2023: aumenti e arretrati pensione minima

Dopo esserci occupati delle date di pagamento delle pensione di aprile 2023, vediamo insieme quali sono gli importi in arrivo.

Ad aprile si attendono delle novità per i titolari di pensione minima e per i pensionati che non hanno ricevuto gli adeguamenti per la rivalutazione del 7,3%.

A gennaio 2023 gli assegni sono stati già adeguati con il 7,3% in più rispetto ai valori del 2022: le pensioni minime sono state portate a 563 euro al mese.

Ora mancano i due bonus aggiuntivi del governo Meloni, ossia delle rivalutazioni straordinarie che variano a seconda dell’età del pensionato.

Per questi pensionati gli importi dei trattamenti al minimo aumenteranno di qualche euro:

Nel cedolino di aprile, consultabile dal sito dell’INPS, alla voce “Fascicolo previdenziale del cittadino” a partire dal 20-21 marzo, dovrebbero essere poi calcolati gli arretrati dei mini-bonus non erogati a gennaio, febbraio e marzo.

Parliamo di circa 27 euro di arretrati per chi ha meno di 75 anni e di circa 102 euro di arretrati per chi ha compiuto almeno 75 anni.

Per questo motivo, gli importi della pensione minima ad aprile 2023 dovrebbero essere:

Pensione di aprile 2023
Pensione di aprile 2023: in foto alcune banconote da 50 euro.

Pensione di aprile 2023: aumenti e arretrati per pensioni oltre 2.100 euro

Sulla pensione di aprile 2023 sono attese le integrazioni anche per chi non ha ricevuto gli aumenti a marzo.

Parliamo dei titolari degli assegni di importo superiore a 2.101,52 euro lordi al mese, fino a oggi esclusi dagli accrediti.

Chi non ha ancora ricevuto l’aumento e gli arretrati, ad aprile potrebbe incassare una pensione piuttosto corposa. Ecco una tabella con i possibili arretrati in arrivo con la pensione di aprile 2023:

IMPORTI PENSIONEARRETRATI AD APRILE (gennaio, febbraio, marzo)
2.500 euro315 euro
2.800 euro325 euro
3.000 euro348 euro
4.000 euro411 euro
4.500 euro364 euro
5.000 euro405 euro
5.500 euro386 euro
6.000 euro421 euro
Pensione di aprile 2023: tabella arretrati

Il condizionale è d’obbligo poiché i tempi di riconoscimento delle integrazioni sono in capo all’INPS.

Chi percepisce una pensione di importo inferiore a 2.101,52 euro lordi al mese non riceverà alcun aumento ad aprile.

Sugli importi fino a 2.625 euro al mese la rivalutazione effettiva cala del 2%, poiché tiene conto dell’anticipo erogato nell’ultimo trimestre del 2022.

Dal 1° gennaio 2023 è stato introdotto il nuovo sistema di rivalutazione delle pensioni:

IMPORTO PENSIONIRIVALUTAZIONE
Pensioni fino a 2100 euro lordi al mese100%
Pensioni da 2101 euro a 2625 euro lordi al mese85%
Pensioni da 2626 a 3150 euro lordi al mese53%
Pensioni da 3151 a 4200 euro lordi al mese47%
Pensioni da 4201 a 5250 euro lordi al mese37%
Pensioni di importo superiore a 5250 euro lordi al mese32%
Pensione di aprile 2023: il nuovo sistema di rivalutazione

Dove trovare il cedolino della pensione e come leggerlo

Il cedolino della pensione è uno strumento molto utile che permette ai pensionati di conoscere l’importo del proprio assegno pensionistico e come sono organizzate tutte le informazioni relative alle prestazioni che percepiscono.

Il documento può scaricato dal sito INPS.

Per accedere al portale è necessario avere a disposizione una delle credenziali:

Bisogna cliccare su “Prestazioni e Servizi” inserendo la parola di ricerca “Cedolino”. Quindi cliccando sulla voce “Cedolino pensione e servizi collegati” si ha accesso a tutte le funzionalità di cui si ha bisogno.

Fra le informazioni accessibili, ci sono quelle relative a:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp