Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie » Contributi per Partite Iva / Bonus 200 euro a ottobre: requisiti per riceverlo

Bonus 200 euro a ottobre: requisiti per riceverlo

Bonus 200 euro: ecco chi riceverà l'indennità una tantum nel mese corrente e chi dovrà attendere ancora.

di Sara Fannino

Ottobre 2022

Bonus 200 euro, vediamo chi sono i cittadini che riusciranno a ricevere l’indennità una tantum nel mese di ottobre 2022 e chi dovrà attendere ancora (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Bonus 200 euro una tantum, un aiuto alle famiglie

Il bonus 200 euro è stato inserito dal governo Draghi nel pacchetto di aiuti alle famiglie pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 17 maggio 2022.

Si tratta di un sostegno economico del valore di 200 euro, che viene corrisposto a determinate categorie di cittadini, nello specifico coloro che hanno redditi nel 2021 non superiori a 35 mila euro e coloro che – in questo caso i lavoratori dipendenti – hanno beneficiato nel primo semestre dell’anno dello sgravio contributivo dello 0.8% previsto in legge di bilancio 2022.

Tutti i bonus 2022 aggiornati, elenco fino al 31 dicembre.

Purtroppo, la situazione nel nostro Paese è davvero drammatica: i prezzi continuano ad aumentare, ma stipendi e pensioni rimangono bassi. Insomma, il costo della vita non va di pari passo con le retribuzioni e lavoratori, disoccupati e pensionati hanno sempre più difficoltà ad arrivare a fine mese.

In questi recenti pacchetti di aiuti, infatti, non è stato introdotto solo il bonus 200 euro contro il caro vita e il caro bollette riconfermato nel DL 115 per la platea di esclusi dal primo decreto, ma è stato anche riconfermato il taglio delle accise sui carburanti, è stato introdotto un nuovo bonus per l’utilizzo dei mezzi di trasporti pubblici e sono state riconfermate delle indennità una tantum fino a dicembre 2022.

Nonostante questi aiuti, però, i cittadini italiani si lamentano. Un bonus una tantum non può di certo essere utile per affrontare spese mensili, come l’acquisto di beni di prima necessità (generi alimentari, farmaci ecc.) e per pagare altri servizi, come i costi delle scuole o le mense.

Tornando a noi, la platea del bonus 200 euro una tantum comprendeva:

Bonus 600 euro in busta paga, ecco quando e per chi.

Andiamo, ora, a scoprire insieme chi ha già ricevuto il bonus 200 euro, chi dovrà riceverlo ad ottobre e chi lo riceverà nel mese di novembre.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus 200 euro, ecco chi e quando lo riceve a ottobre

Hanno già ricevuto il sostegno economico del valore di 200 euro contro il caro bollette i seguenti cittadini:

Il bonus 200 euro, inoltre, arriverà nel mese di ottobre ai seguenti cittadini:

Resta il dubbio sulle partite iva.

bonus 200 euro
Bonus 200 euro a ottobre: requisiti per riceverlo.

Bonus 200 euro per le partite iva: quando arriverà?

Resta un grosso, grossissimo punto interrogativo per quel che concerne l’erogazione del bonus 200 euro per le partite iva, dato che la procedura per l’inoltro delle domande (che dovevano essere aperte già dal mese di luglio) è stata aperta solo lo scorso lunedì 26 settembre 2022.

Bonus 200 euro a ottobre? Sì, dopo i pagamenti principali.

Ancora non è ben chiaro se gli accrediti saranno effettuati anche a lavoratori autonomi e liberi professionisti nel mese di ottobre, in ordine cronologico sulla base della presentazione delle richieste all’INPS o alla propria cassa di riferimento, oppure se verranno erogate tutte insieme alla chiusura, prevista per il 30 novembre.

Leggi tutti i dettagli sul bonus 150 euro: quando arriva il contributo economico e quali sono i requisiti reddituali. Scopri anche quando spetta ai lavoratori, ai pensionati, agli invalidi e disabili e ai percettori di Reddito di cittadinanza.

Arriva il bonus 150 euro: a chi?

Cogliamo l’occasione per ricordare che per medesimi intestatari del bonus 200 euro, ma con redditi di 20 mila euro, è stato introdotto il nuovo bonus 150 euro una tantum, sempre per dare un aiuto alle famiglie contro il caro vita e il caro bollette.

Si pensa che questo sostegno possa già arrivare dal mese di novembre, anche se per alcuni l’accredito potrà anche slittare direttamente a gennaio 2023. È anche possibile che tale indennità venga riconfermata per il mese di dicembre.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp