Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Pagamento bonus Renzi Naspi di novembre arrivato

Pagamento bonus Renzi Naspi di novembre arrivato

Pagamento bonus Renzi Naspi: arrivati i primi accrediti. Dopo che l'incentivo sul taglio del cuneo fiscale è stato esteso anche a disoccupati e incapienti.

di The Wam

Dicembre 2020

E’ partito il pagamento del bonus Renzi Naspi di novembre 2020. In linea con le anticipazioni che vi avevamo fornito in un articolo dedicato. Facciamo il punto.

Indice:


(Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide) (Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus).

Pagamento bonus Renzi Naspi novembre

L’ex bonus Renzi, oggi bonus sul taglio del cuneo fiscale o “bonus 100 euro”, spetta a quei cittadini (percettori di Naspi) che maturano un reddito lordo annuale fra gli 8.174 ed i 26.600 euro. L’accredito del bonus Irpef è arrivato, a molti beneficiari, ieri 1 dicembre 2020. (Lo screen in basso è relativo a un articolo nel quale vi avevamo già parlato dell’accredito in arrivo) (Entra nel gruppo facebook sui bonus e partecipa alla discussione)

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è bonus-renzi-pagamento-novembre-dicembre.jpg
Pagamento bonus Renzi Naspi

Bonus Renzi naspi Inps online

Il pagamento del bonus Renzi Naspi, come sapete, può essere controllato anche online. Potete accedere da telefono, pc o qualunque altro apparecchio elettronico. E’ sufficiente andare nella sezione personale del sito www.inps.it.

L’accesso viene effettuato con le credenziali SPID, entrando nel “fascicolo previdenziale” e cliccando su “prestazioni pagamenti”, dove si possono controllare gli accrediti già pagati o quelli disposti.

Pagamento bonus renzi naspi novembre 2020. Da controllare sul fascicolo previdenziale
Pagamento bonus renzi naspi novembre 2020. Da controllare sul fascicolo previdenziale

Bonus Renzi a disoccupati e incapienti

L’aumento del bonus sul taglio del cuneo fiscale è riconosciuto, di solito, a chi ha un reddito da lavoratore dipendente o assimilato. Insomma, stando ai requisiti generali, sembrava che la norma non contemplasse gli incapienti.

Le cose, però, sono cambiate col Covid-19. La circolare Inps (la n° 96/2020) è stata dedicata proprio al taglio del cuneo fiscale (detto anche bonus 100 euro ed ex bonus Renzi).

Il documento spiega che l’integrazione, dal 1 luglio, venga garantita, proprio agli incapienti che abbiamo percepito dei trattamenti di integrazione salariale riconosciuti per COVID 19. Per esempio CIGO, ASO e CIGD – o fruito del congedo COVID.

Potrebbero interessarti:

  1. Bonus per chi ha Isee sotto i 10mila euro

  2. Pagamenti novembre: Rdc, Naspi e il Rem?

  3. Reddito di cittadinanza 2021: i requisiti

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp