Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Pagamento Carta acquisti in ritardo: si parte oggi

Pagamento Carta acquisti in ritardo: si parte oggi

Pagamento Carta acquisti di maggio e giugno, finalmente si sono sbloccati i versamenti: si parte da oggi, 20 maggio .

di The Wam

Maggio 2022

Pagamento Carta acquisti – Sta per arrivare il pagamento della carta acquisti riferito al mese di maggio e giugno (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Siamo quasi al 31 del mese e finalmente si è mosso qualcosa: sono uscite le prime disposizioni di pagamento.

Come da (triste) tradizione Inps dà la colpa del ritardo a Poste e viceversa. Insomma, non si capisce di chi sia la colpa ma intanto le famiglie sono rimaste senza soldi. Anche perché, lo ricordiamo, il pagamento carta acquisti avviene una volta ogni due mesi.

In questo articolo vi spiegheremo quando dovrebbe arrivare la ricarica della carta acquisti e ricorderemo brevemente a chi spetta e come si richiede.

Pagamento Carta acquisti in ritardo, quando arriva?

Le prima disposizioni di pagamento che abbiamo potuto vedere fanno riferimento a oggi, 20 maggio come prima data delle ricariche della carta acquisti di maggio e giugno.

Si parte quindi oggi e, verosimilmente, si terminerà nel giro di una settimana.

Trova lavoro: ecco le aziende che assumono in Italia. Scopri tutte le offerte aggiornate.

Pagamento Carta acquisti in ritardo, di chi è la colpa?

Pagamento Carta acquisti – Generalmente, la carta acquisti viene pagata nella prima metà del primo mese di riferimento, quindi questo mese dovrebbe essere pagato il bimestre maggio–giugno.

Il pagamento, come avviene anche per le altre prestazioni, viene disposto da Inps e comunicato a Poste, che organizza ed eroga materialmente i soldi.

Le cose a maggio sono andate male, Inps dice che è colpa di Poste che ha problemi a gestire i pagamenti. Poste, probabilmente, darà la colpa a Inps, che magari ha avuto problemi a trasmettere i flussi dei dati dei beneficiari.

Scopri la pagina dedicata alla Carta acquisti.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pagamento Carta acquisti, saldo

Pagamento Carta acquisti – La disposizione del pagamento di Inps è visibile nel fascicolo previdenziale del cittadino, ma se non siete pratici potete contattare il Contact center di Inps al 803 164 (gratis da fisso) o al 06 164 164 (a pagamento da cellulare).

Se invece volete verificare il saldo della carta dovrete prima attivare il servizio chiamando al 800 666 888. Una volta seguite le istruzioni della voce guidata vi basterà chiamare il 800 666 8881.Ecco la guida di Poste che spiega la procedura in dettaglio.

Pagamento Carta acquisti, a chi spetta

Il pagamento Carta acquisti di maggio e giugno spetta a chi ha già fatto richiesta e ottenuto il beneficio, di cui Poste è il gestore principale.

Possono fare domanda di Carta acquisti quelle famiglie con almeno una persona con 65 anni oppure un minore di 3 anni, ma a patto che si rispettino alcuni requisiti di reddito.

Chi fa domanda per gli over 65 non deve superare i 6.966,54 euro di reddito (la soglia sale a 9.493,76 per gli over 70). I genitori con minori di tre anni invece devono rispettare solo la soglia dei 7.120,39 euro.

Consigliamo la lettura di questa guida recente a chiunque sia interessato a richiedere la Carta acquisti.

Pagamento Carta acquisti in ritardo: si parte oggi
Pagamento Carta acquisti in ritardo: si parte oggi

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp