Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Pagamento Cig novembre: prime date di accredito

Pagamento Cig novembre: prime date di accredito

Pagamento Cig: continuano ad arrivare avvisi, i nostri lettori ci segnalano le date di accredito. Quanti aspettano la cassa integrazione? Il punto sul sussidio.

di Guglielmo Sano

Novembre 2020

Pagamento Cig: continuano ad arrivare gli accrediti della Cig, i nostri lettori ci segnalano le date. Quanti ancora aspettano la cassa integrazione? I dati Inps in merito. Intanto, la Legge di Bilancio conferma l’ammortizzatore sociale per altre 12 settimane (Consulta la nostra pagina speciale sui pagamenti e partecipa alla discussione sul nostro gruppo Facebook).

Indice


(Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus). (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Cig: continuano ad arrivare i pagamenti

L’Inps aggiorna periodicamente i dati sull’erogazione della Cig. Secondo l’ultima comunicazione dell’istituto al 18 novembre 2020 sono state soddisfatte il 99,7% delle richieste. Dall’inizio dell’epidemia 3 milioni e mezzo di lavoratori hanno ricevuto accrediti diretti, per altri 3 milioni previsto il conguaglio su anticipo da parte delle aziende.

Adesso, all’appello, dovrebbero mancarne poco più di 6mila: si tratta di 3.448 lavoratori per cui è stata presentata domanda a settembre e altri 2.626 per cui la domanda è giunta tra ottobre e, appunto, il 18 novembre. Anche i nostri lettori ci confermano la prosecuzione dei pagamenti: a titolo di esempio basta guardare lo screen riportato qui sotto. (Pagamento Cig: di seguito uno screen)

Pagamento Cig novembre e dicembre. Screen accredito
Pagamento Cig novembre e dicembre. Screen accredito

Cassa integrazione: confermata in Legge di Bilancio

Intanto, ha trovato spazio nella versione definitiva della Legge di Bilancio 2021 la proroga per altre 12 settimane della cassa integrazione con causale “Covid 19.


L’ammortizzatore sociale si potrà utilizzare per i lavoratori in forza all’azienda alla data dell’1 gennaio 2020. Le richieste andranno inoltrate all’Inps entro la fine del mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di sospensione o riduzione dell’orario.

Potrebbero interessarti:

  1. Reddito di emergenza pagamento novembre: primi accrediti

  2. Calcolo bollo auto: kilowatt e classi. Cosa dovete sapere

  3. Naspi istruttoria sospesa: cosa significa e cosa fare?

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp