Pagamento in contanti: i limiti. A Gennaio nuova stretta

Pagamento in contanti: scopri tutti i limiti e le eccezioni in vigore in Italia. A Gennaio 2022 arriverà una nuova stretta che abbasserà il tetto massimo.

2' di lettura

Pagamento in contanti: tutti i limiti in Italia (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Vediamo insieme in questo articolo quali sono i tetti fissati dalla legge per il pagamento cash. É in arrivo una nuova restrizione da gennaio 2022.

Pagamento in contanti: qual è il limite

In Italia il limite per il pagamento in contanti di prestazioni e prodotti è di 2mila euro. La stretta al cash è iniziata nel 2019, quando il limite era stato fissato a 3mila euro.

Nel luglio 2020 il tetto massimo è stato ridotto di altri 1000 euro, ma le novità non sono finite.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Pagamento in contanti: nuova stretta

A gennaio 2022 entrerà in vigore una nuova stretta sul pagamento in contanti. La soglia massima sarà dimezzata e quindi saranno ammessi solo i pagamenti cash fino a 1000 euro.

L’obiettivo del governo è quello di fermare l’evasione fiscale e incentivare l’uso della moneta elettronica a partire dalle grandi transazioni: i pagamenti caratterizzati da importi elevati.

Pagamento in contanti: eccezioni ai limiti

Come per ogni normativa, esistono delle eccezioni ai limiti fissati. Potranno superare la soglia massima di pagamento cash solo i cittadini stranieri non residenti in Italia.

Sono molti, infatti, gli stranieri che pagano anche grandi somme in contanti a operatori di commercio e alle agenzie turistiche.

Pagamento in contanti: le sanzioni

Dal primo luglio 2020 sono entrate in vigore le sanzioni per i trasgressori. Sono previste salate fino a 50mila euro per chi non rispetterà i limiti imposti dalla legge.

Il valore della riscossione è stato aggiornato nel 2017 con una norma ad hoc varata dal governo.

Pagamento in contanti: tutti i limiti in Italia.
Pagamento in contanti: tutti i limiti in Italia.

Pagamento in contanti: lotta all’evasione

Come abbiamo già detto, queste misure servono a combattere l’evasione fiscale che avviene in larga parte attraverso pagamenti cash e non tracciati.

Negli ultimi anni lo Stato italiano sta puntando molto alla risoluzione di questo problema che da troppo tempo causa debiti alle casse pubbliche.

Misure come il Cashback o le detrazioni fiscali, infatti, puntano proprio a centrare questo obiettivo: invitare il cittadino a spendere con moneta elettronica, prediligendola ai contanti. Se hai delle domande specifiche sui limiti applicati al pagamento in contanti, scrivici su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie