Reddito di cittadinanza da oggi 27 giugno: orari e importi

Scopri a chi spetta il pagamento del reddito di cittadinanza del 27 giugno, gli importi e gli orari della ricarica.

10' di lettura

Pagamento reddito di cittadinanza 27 giugno 2022: in questo approfondimento vedremo a che ora è prevista la ricarica INPS, come calcolare l’importo e verificare il saldo.(scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sull’Rdc. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Il reddito di cittadinanza di giugno 2022 verrà pagato oggi, lunedì 27 giugno 2022, a partire dalle ore 13.30-14.00. I pagamenti procedono a flussi, quindi c’è chi potrebbe riceverli anche nei giorni successivi. A metà mese, precisamente dal 15 giugno 2022, sono state erogate le ricariche destinate a chi riceveva per la prima volta il reddito di cittadinanza o a chi percepiva il pagamento dopo averlo rinnovato.

Dal 28 al 30 giugno 2022 sono attesi i pagamenti dell’assegno universale sull’Rdc. Su TheWam.net abbiamo condiviso un calendario dei pagamenti dell’assegno con date che vanno dal 23 al 30 giugno 2022. Chi ha compilato il modello Rdc com au a maggio, invece, ha ricevuto la ricarica dal 16 giugno.

Indice

Pagamenti reddito di cittadinanza 27 giugno 2022: orari

I pagamenti del reddito di cittadinanza di giugno 2022 arriveranno a partire dal 27 giugno 2022. Le ricariche procedono a flussi, per questo c’è chi le riceverà prima e chi solo in un secondo momento. Poste Italiane, infatti, ha tempo fino all’ultimo giorno del mese (30 giugno 2022) per terminare tutti gli accrediti.

Dal 1° luglio 2022, i beneficiari che non hanno ricevuto il reddito di cittadinanza, possono inviare una segnalazione all’INPS attraverso il servizio online “INPS risponde” o andando presso una sede dell’istituto.

Scopri la pagina dedicata all’Rdc: pagamenti, diritti e bonus compatibili.

Leggi su Telegram tutte le news sull’Rdc. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Calendario pagamenti reddito di cittadinanza giugno 2022

I pagamenti del reddito di cittadinanza di giugno si dividono in due finestre temporali:

  • dal 15 giugno per chi riceve la prima volta il sussidio o viene pagato dopo il rinnovo;
  • dal 27 giugno per tutti gli altri beneficiari dell’Rdc.
Tipo di prestazioneDate di pagamento
Primo pagamento del reddito di cittadinanza o prima ricarica dopo il rinnovodal 15 giugno 2022
Pagamento mensile del reddito di cittadinanza di giugno 2022dal 27 giugno 2022 ed entro il 30 giugno 2022
Assegno unico su Rdc giugnodopo il 28 giugno ed entro il 30 giugno 2022
Assegno unico sul reddito di cittadinanza per chi ha compilato il modulo Rdc com au a maggiodal 16 giugno 2022
Assegno unico sul reddito di cittadinanza per chi ha compilato il modulo Rdc com au a giugno 2022dal 16 luglio 2022

Approfondisci quali sono i tempi di pagamento del bonus 200 euro sul reddito di cittadinanza.

Requisiti reddito di cittadinanza giugno 2022

Il reddito di cittadinanza è un sussidio per integrare il reddito di quelle famiglie che vivono sotto la soglia di povertà. Questa misura di welfare, introdotto nel 2019, viene erogata a quei nuclei familiari che soddisfano specifici requisiti legati a patrimonio, reddito e residenza, a partire dall’indice ISEE che non deve superare i 9360 euro. Nei prossimi paragrafi analizzeremo in dettaglio tutti i requisiti.

Valore del patrimonio immobiliare

Il valore del patrimonio immobiliare deve essere inferiore a 30.000 euro rispetto agli immobili, diversi dalla prima abitazione, che si trovano in Italia e all’estero.

Valore del patrimonio mobiliare

Il valore del patrimonio mobiliare non può superare i 6.000 euro per i single. Questo soglia viene incrementata, fino a 10.000 euro, per più figli o con componenti con disabilità.

La cifra viene innalzata di 1.000 euro per ogni figlio successivo al secondo e di 5.000 euro per ogni componente affetto da disabilità. La quota sale a 7.500 euro in caso di disabilità grave o non autosufficienza.

Valore del reddito familiare

Il valore del reddito familiare non può superare i 6.000 euro annui moltiplicati per il parametro della «scala di equivalenza» corrispondente.

La base dei 6.000 euro viene aumentata a 7.560 euro se si richiede l’accesso alla Pensione di Cittadinanza e fino a 9.360 euro se la famiglia di chi fa domanda vive in affitto.

La scala di equivalenza

Il sistema della scala di equivalenza tiene conto della composizione del nucleo familiare:

  • il richiedente (chi fa domanda per l’Rdc) ha un valore di 1;
  • ogni altro maggiorenne ha un valore di 0,4;
  • ogni minorenne ha un valore di 0,2.

Il tetto massimo raggiungibile per ogni famiglia è di 2,1, limite innalzato a 2,2 se in famiglia sono presenti componenti con una disabilità grave.

Reddito familiare, esempio di calcolo

Ora prendiamo come esempio una famiglia composta da madrepadre e due figli minorenni. La madre decide di fare richiesta per ottenere il Reddito di Cittadinanza.

Secondo la scala di equivalenza sono questi i valori da assegnare:

ComponenteValore della scala di equivalenza
Madre1
Padre0,4
Figlio 1 (minorenne)0,2
Figlio 2 (minorenne)0,2
totale = 1,8

Questa famiglia avrà come valore complessivo della scala di equivalenza: 1,8 (1 per il padre che fa domanda dell’Rdc, 0,4 per la madre e 0,2 per ogni figlio minorenne).

Per calcolare soglia di reddito familiare annuale previsto, se il nucleo familiare non abita in affitto, va moltiplicato 6.000 per 1,8. Si avrà quindi una soglia di 10.800 euro annui.

Nel caso la famiglia abiti in affitto, invece, si dovrà moltiplicare 9.360 per 1,8. In questo caso la soglia di reddito familiare sarà pari a 16.848 euro annui.

pagamento reddito di cittadinanza 27 giugno 2022 orari importi requisiti

Altri requisiti

Ci sono anche dei requisiti non economici da rispettare per ricevere il reddito di cittadinanza.

Bisogna essere residenti in Italia da almeno dieci anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo.

Il cittadino che fa domanda per l’Rdc deve essere maggiorenne e può essere italianocittadino dell’Unione Europeacittadino extra-comunitario o apolide con permesso di soggiorno di lungo periodo.

Non è possibile possedere autoveicoli immatricolati nei 6 mesi precedenti al momento della richiesta.

Si possono, invece, possedere autoveicoli con cilindrata superiore a 1.600cc e motoveicoli con cilindrata superiore a 250cc solo se sono stati immatricolati per la prima volta da più di due anni.

Queste regole non valgono per tutti quei veicoli attrezzati per il trasporto delle persone con invalidità.

Al momento della domanda, non è possibile essere proprietari di navi da imbarcazione o da diporto.

Il richiedente (chi fa domanda dell’Rdc) non può essere sottoposto a misura cautelare. Non può neanche essere stato condannato in via definitiva, nei dieci anni precedenti, per uno dei seguenti reati:

270-bisDelitti contro la personalità dello Stato
280Attentato per finalità terroristiche o di eversione
289-bisSequestro di persone a scopo di terrorismo o di eversione
416-bisAssociazione di tipo mafioso
416-terScambio elettorale politico-mafioso
422Strage
640-bisTruffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche

A quanto ammonta il reddito di cittadinanza?

L’importo del Reddito di Cittadinanza è determinato dal reddito familiare e da eventuali maggiorazioni legate all’affitto o al mutuo da pagare.

Per calcolare la rata mensile dell’Rdc si moltiplica il reddito di familiare, fino a un massimo di 6000 euro, per la scala di equivalenza del nucleo familiare, per poi dividere il risultato per 12.

A questa cifra si devono aggiungere fino a 280 euro al mese per il canone di locazione (affitto) e fino a 150 euro al mese per i mutui contratti dalla famiglia. Ecco come funziona la scala di equivalenza:

  • il richiedente (chi fa domanda) del reddito di cittadinanza ha valore 1;
  • ogni maggiorenne ha valore 0,4;
  • ogni minorenne ha valore 0,2.

La scala di equivalenza è rappresentata dalla somma dei valori dei singoli componenti del nucleo familiare, fino a un massimo di 2,1 che sale a 2,2 con almeno una persona con disabilità.

Tabelle importi Rdc

Ecco importi massimi previsti per l’Rdc, se non si percepiscono altri redditi o trattamenti assistenziali:

Composizione nucleo familiareScala di equivalenzaBeneficio massimo annuale
1 adulto16.000,00€
1 adulto e 1 minore1,27.200,00€
2 adulti1,48.400,00€
2 adulti e 1 minore1,69.600,00€
2 adulti e 2 minori1,810.800,00€
2 adulti e 3 minori2,012.000,00€
3 adulti e 2 minori2,112.600,00€
4 adulti2,112.600,00€
4 adulti (o 3 adulti e 2 minori) tra cui una persona in condizione di disabilità grave o non autosufficiente2,213.200,00€

Non si possono superare i 9.360 euro annui moltiplicati per la scala di equivalenza. Questo vale per quelle famiglie che pagano un mutuo o un affitto:

Composizione nucleo familiareScala di equivalenzaBeneficio massimo annuale
1 adulto19.360,00€
1 adulto e 1 minore1,211.232,00€
2 adulti1,413.104,00€
2 adulti e 1 minore1,614.976,00€
2 adulti e 2 minori1,816.848,00€
2 adulti e 3 minori2,018.720,00€
3 adulti e 2 minori2,119.656,00€
4 adulti2,119.656,00€
4 adulti (o 3 adulti e 2 minori) tra cui una persona in condizione di disabilità grave o non autosufficiente2,220.592,00€

Esempio di calcolo

Per esempio, nel caso di una famiglia in cui ci sono due adulti e un reddito familiare di 7000 euro, si dovrà sottrarre questa cifra all’importo massimo ottenibile (8400 euro, ossia 6000 euro x 1,4).

Ecco la formula:

8400 euro (importo massimo ottenibile) – 7000 euro (reddito familiare) = 1400 euro

L’importo mensile dell’Rdc sarà perciò pari a 1400 euro/12 = 116,66 euro

Come controllare il saldo del reddito di cittadinanza?

Il saldo del reddito di cittadinanza si controlla online, telefonicamente o allo sportello Postamat. Nello specifico, la verifica può avvenire:

  • dal sito ufficiale dell’Rdc, dopo aver eseguito l’accesso con lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) per poi selezionare la Carta Rdc,
  • visitando il sito INPS, navigando nell’area privata con SPID, CIE (Carta di identità elettronica) oppure la CNS (Carta Nazionale dei Servizi).
  • recandosi allo sportello Postamat con la Carta Rdc e il Pin,
  • chiamando il numero 800.666.888.

Come richiedere il reddito di cittadinanza?

La domanda per il reddito di cittadinanza si presenta sul sito redditodicittadinanza.gov.it, in alternativa è possibile affidarsi ai centri di assistenza fiscale (CAF) o andare presso gli uffici postali.

Trova lavoro: ecco le aziende che assumono in Italia. Scopri tutte le offerte aggiornate.

Reddito di Cittadinanza giugno 2022: spese vietate

Ecco alcuni degli acquisti e dei servizi vietati con il reddito di cittadinanza:

  • acquisto, noleggio e leasing di navi e imbarcazioni da diporto, nonché servizi portuali;
  • armi;
  • materiale pornografico e beni e servizi per adulti;
  • servizi finanziari e creditizi;
  • servizi di trasferimento di denaro;
  • servizi assicurativi;
  • articoli di gioielleria;
  • articoli di pellicceria;
  • acquisti presso gallerie d’arte e affini;
  • acquisti in club privati;
  • servizi di direct-marketing.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie