Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Reddito di cittadinanza / Pagamento reddito di cittadinanza aprile da 40 euro: perché?

Pagamento reddito di cittadinanza aprile da 40 euro: perché?

Il pagamento del reddito di cittadinanza di aprile riferito a marzo ammonta a pochi spiccioli. Ecco cosa sta accadendo.

di The Wam

Aprile 2022

Quello che sta accadendo in queste ore è vergognoso. Molte famiglie italiane hanno ricevuto, in ritardo, il pagamento del Reddito di Cittadinanza di marzo 2022 e l’importo ammonta appena a 40 euro. Con quella somma dovranno arrivare al 27 aprile 2022, data prevista per l’altro accredito dell’Rdc. In questo articolo spieghiamo cosa sta succedendo (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Pagamento reddito di cittadinanza aprile per chi non lo ha ricevuto a marzo: come funzionerà?

Il pagamento del reddito di cittadinanza di marzo 2022 è in arrivo per quelle famiglie che non l’hanno ricevuto lo scorso mese. Dopo che l’INPS, a febbraio, ha sbagliato dei conteggi dell’importo. Adesso molti di quei nuclei familiari riceveranno appena 40 euro.

Questo è il modo in cui l’INPS sta “rimediando” al proprio errore, un doppio recupero che avrà un effetto devastante sull’equilibrio di centinaia di famiglie. Poco importa se quei nuclei familiari hanno solo l’Rdc per fare la spesa o pagare le cure ai figli, mentre l’ente continua a vantare l’efficienza nei pagamenti dell’assegno unico. Neanche quegli accrediti, come possono testimoniare molti dei nostri lettori, sono davvero arrivati a destinazione.

Perché ci sono famiglie che questo mese riceveranno soltanto 40 euro? L’INPS sta scalando alcune maggiorazioni e sussidi (come la carta acquisti) dall’importo del reddito di cittadinanza. Un ricalcolo che riguarda i mesi di febbraio e marzo. Un taglio cumulativo che ha finito per azzerare tanti importi del reddito di cittadinanza.

I contributi economici scalati sono elencati nel messaggio INPS n.548/2022. Ora, tutte queste famiglie penalizzate, dovranno fare i salti mortali per arrivare al 27 aprile, giorno in cui è prevista la ricarica del reddito di cittadinanza riferita al mese in corso (proprio aprile).

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Debito reddito di cittadinanza aprile 2022 e obbligo di restituzione: per chi?

L’INPS sta sospendendo molti pagamenti del reddito di cittadinanza per quelle famiglie che hanno maturato debiti con l’ente fino a 20mila euro. L’istituto, come abbiamo spiegato in questo articolo, ha rilevato che quei nuclei familiari hanno percepito somme non dovute per l’Rdc perché non avevano aggiornato i dati del patrimonio mobiliare o quelli della residenza.

Molti di questi beneficiari, come è facilmente immaginabile, non hanno a disposizione il denaro chiesto dall’INPS e ora si sono visti bloccare l’erogazione del reddito di cittadinanza.

Chi si trova in questa situazione ha 30 giorni, dalla comunicazione dell’INPS, per procedere con il pagamento della somma dovuta o per chiedere un piano di rateizzazione.

Un’alternativa è rappresentata dalla rideterminazione (ricalcolo) del debito, fornendo elementi rilevanti: mancanza di reddito, ISEE basse o situazione di particolare fragilità sociale.

In caso contrario l’INPS potrà procedere, con l’aiuto dell’Agenzia delle Entrate, al recupero coattivo (forzato) delle somme o pretendere la compensazione della cifra attraverso crediti vantati da chi ha richiesto l’Rdc o da un familiare. L’assistenza di un legale, in casi simili, potrebbe rivelarsi fondamentale.

Trova lavoro: ecco le aziende che assumono in Italia. Scopri tutte le offerte aggiornate.

Saldo reddito di Cittadinanza aprile 2022, come si controlla il pagamento

Per controllare il saldo del reddito di cittadinanza e scoprire quanti soldi sono previsti per il prossimo pagamento dell’Rdc, è possibile usare uno di questi quattro metodi:

Come fare domanda per il reddito di cittadinanza

La domanda per ottenere il reddito di cittadinanza può essere presentata telematicamente (online) attraverso il sito ufficiale del sussidio, redditodicittadinanza.gov.it, i centri di assistenza fiscale (CAF), o presso gli uffici postali.

La presentazione della domanda di Rdc presso un Caf o un patronato può essere facilitata scaricando e compilando questo documento:



Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp