Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Reddito di cittadinanza / Pagamento reddito di cittadinanza febbraio 2022 in anticipo?

Pagamento reddito di cittadinanza febbraio 2022 in anticipo?

Il pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio 2022 sarà anticipato? Scopri le ultime notizie sull'Rdc.

di The Wam

Febbraio 2022

Il pagamento reddito di cittadinanza di febbraio 2022 arriverà in anticipo? Di mezzo ci sono un sabato e una domenica. Facciamo il punto. (aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Reddito di cittadinanza febbraio 2022: quando arriva il pagamento?

Il pagamento dell’Rdc di febbraio 2022 è atteso da venerdì, 25 febbraio 2022, a partire dalle 13.30-14.00. Poste Italiane, poi, ha tempo fino alla fine del mese per completare tutti i bonifici. Non tutti, perciò, riceveranno la ricarica del reddito di cittadinanza nello stesso giorno.

Già, ma perché l’Rdc non arriverà il giorno 27 del mese, come di consueto? Perché quella data cade di domenica ed è molto probabile che, come accaduto negli scorsi mesi, Poste Italiane anticipi la procedura a venerdì.

Leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

pagamento reddito di cittadinanza febbraio 2022 in anticipo

Reddito di Cittadinanza, come controllare la data di pagamento

Per conoscere le date ufficiali dell’Rdc bisognerà attendere le lavorazioni delle pratiche che potrebbero arrivare fra il 23 e il 24 gennaio 2022. Ma come si controlla lo stato di pagamento della pratica? Bisogna usare il fascicolo previdenziale. Ci riferiamo all’area riservata del sito Inps, alla quale si può avere accesso con le credenziali usate per registrarsi sul portale online: lo SPID, la CIE (Carta d’identità elettronica) e la CNS (Carta Nazionale dei Servizio).

Reddito di cittadinanza, revoca e sospensione

Il Reddito di Cittadinanza viene sospeso se non aggiornate l’Isee entro il 31 gennaio dell’anno (la rata di gennaio sarà comunque regolarmente corrisposta). In ogni caso i beneficiari potranno rinnovare anche successivamente il nuovo Isee, nel caso rispettino tutti i requisiti per ricevere l’Rdc. Ricordiamo che, chi rinnoverà l’ISEE a febbraio 2022, vedrà slittare la data di pagamento a marzo.

La revoca del sussidio invece scatta quando uno dei componenti della famiglia:

Reddito di Cittadinanza febbraio 2022: come fare domanda

Ci sono diversi metodi per richiedere il beneficio:

Per velocizzare la procedura, con Caf o patronati, vi consigliamo di stampare, compilare e consegnare questo modulo.

Nel caso in cui ci siano state variazioni successivamente all’invio della domanda, compilate e consegnate quest’altro modulO: Rdc.com esteso.

Reddito di Cittadinanza, quanto tempo ci vuole

Dal momento dell’inoltro della domanda, il CAF o gli uffici postali hanno dieci giorni lavorativi per comunicare i dati all’INPS.

Dal momento della ricezione l’Inps ha altri 5 giorni di tempo per verificare il possesso dei requisiti e, in caso di esito positivo, dare mandato a Poste Italiane per la produzione e la consegna della carta di pagamento elettronica. Ricordiamo, comunque, che questi sono tempi indicativi. Spesso, infatti, l’INPS può impiegare anche più tempo per fornire una risposta agli aspiranti beneficiari dell’Rdc.

Reddito di Cittadinanza, requisiti

Ecco alcuni dei principali requisiti ai quali fare attenzione:

Per leggere i requisiti completi e come fare domanda per l’Rdc, puoi utilizzare questo approfondimento.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp