Paganese, Stendardo: Delusione per non aver conquistato i playoff. Eravamo solo a 4 punti dall’Avellino

Il difensore della Paganese, Stendardo, è soddisfatto della stagione conclusa ma recrimina per non aver centrato i playoff per pochi punti.

1' di lettura

Intervistato da TuttoC.com, il difensore della Paganese, Mariano Stendardo, fa un’analisi del campionato degli azzurro-stellati, parlando della soddisfazione di aver centrato una salvezza tranquilla ma anche un pizzico di amarezza per aver mancato i playoff di pochi punti, solo 4 dall’Avellino che ha agguantato con la vittoria sulla Ternana, la post-season.

Queste le parole del difensore della Paganese: “La stagione è stata ottima. Partivamo con l’obiettivo della salvezza e lo abbiamo raggiunto con grande anticipo, anzi, pensando a come eravamo ripartiti, con il ripescaggio, la partenza in ritardo, siamo contenti. Certo, abbiamo un grande rammarico di non aver raggiunto i playoff. Guardando al calendario ci attendevano 6 partite in casa alla nostra portata e avevamo 4 punti dall’Avellino, quindi potevamo giocarcela. Saremmo potuti essere la mina vagante dei playoff. Dispiace perchè per diversi mesi siamo stati la prima squadra campana in classifica, poi siamo calati un pò, credo che li avremmo meritati. Faccio i complimenti alla Reggina per la promozione, ad inizio stagione il Bari era dato per ammazza campionato, invece i calabresi hanno trovato una grande continuità, facendo un girone di andata sena sconfitte e quindi costruendosi un grande vantaggio che poi l’ha portato alla vittoria del campionato con la sosta forzata per il coronavirus”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!