Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Consigli per gli acquisti » Risparmio e Investimenti » Servizi Finanziari / Come pagare poco una crociera

Come pagare poco una crociera

Come pagare poco una crociera? Ecco alcuni pratici consigli e cosa evitare (o rinunciare) per risparmiare in crociera.

di Carmine Roca

Gennaio 2024

Oggi vi daremo alcuni pratici consigli per pagare poco una crociera (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Come pagare poco una crociera?

Andare in crociera potrebbe essere un’esperienza indimenticabile: soggiornare su navi lussuose, avere a disposizione tanti comfort, visitare luoghi meravigliosi è il sogno di tutti.

Allo stesso tempo, andare in crociera non è una possibilità aperta a tutti: le spese sono importanti e c’è chi desiste per motivi economici.

In questo approfondimento vi daremo alcuni pratici consigli per pagare poco una crociera.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Quando prenotare una crociera?

Iniziamo dal periodo in cui prenotare la crociera. Solitamente il mese di gennaio è quello riservato alle offerte e a generosi sconti, fino al 50%. Dunque, gennaio è il periodo ideale per prenotare la crociera.

In alternativa si potrebbe puntare all’acquisto last minute (poco prima della partenza), soprattutto se si è indecisi sulla metà da visitare e sul periodo in cui partire.

Ovviamente, per spendere poco bisogna adattarsi al periodo e alla meta da visitare. Vi consigliamo di non prenotare viaggi nei giorni di festa o quando sono previsti “ponti” tra le festività: in questi casi i prezzi potrebbero lievitare oltremisura.

Inoltre è necessario abbassare le pretese sulla scelta della cabina: vi consigliamo quelle piccole e senza balcone, anche perché vengono utilizzate soltanto per dormire o cambiarsi, considerate le escursioni e le attrattive presenti sulla nave.

Tenere il budget sotto controllo

Tutto ruota, però, intorno al budget che avete stanziato per la crociera. Conoscere in anticipo a quanto ammontano le finanze a disposizione è fondamentale.

Se si utilizzano i contanti è necessario versare un deposito in denaro. Potete, poi, monitorare il budget attraverso alcuni strumenti, come la tv presente all’interno della vostra cabina o i totem interattivi all’interno della nave. Oppure utilizzando le apposite app.

Tenere sotto controllo il vostro budget vi consentirà di evitare di sforare il limite stanziato evitando brutte sorprese a fine vacanza.

Conoscere i costi da affrontare prima di organizzare la crociera

Un altro consiglio che vi sentiamo di dare è avere in mente i costi da affrontare prima di organizzare il viaggio in crociera.

Fate attenzione al prezzo di listino, così come alle tasse portuali, alle quote di servizio e alle mance che vorrete gentilmente offrire.

È importante leggere con attenzione il prezzo reale dell’offerta e tutte le condizioni previste.

Sarebbe opportuno optare per l’assicurazione di viaggio, nel malaugurato caso di un problema tecnico alla nave, che impedirebbe la vostra partenza o farebbe saltare alcune tappe programmate. Oppure, in caso di infortunio, si potrebbe aver bisogno di un medico specialista, non presente a bordo.

Pacchetto bevande: fate la scelta giusta

Quando si va in vacanza non si vorrebbe mai badare a spese o controllarsi sul cibo e soprattutto su bibite e bevande alcoliche.

Bene, un altro consiglio che vogliamo darvi è legato proprio alla scelta giusta del pacchetto bevande (beverage package).

Scegliete quella più consona alle vostre esigenze, escludendo – se siete astemi, ad esempio – quelle che comprendono bevande alcoliche.

Risparmiate sulle escursioni

Anche scegliere di effettuare escursioni autonomamente può farvi risparmiare sul costo della crociera.

Potete visionare tutte le informazioni necessarie tranquillamente online. Le escursioni possono essere organizzate presso i tour operator del posto e spesso a prezzi vantaggiosi rispetto quelli previsti dalla compagnia crocieristica.

Per i più avventurosi vi consigliamo anche escursioni alla scoperta di quello che offre il luogo in cui siete attraccati, senza aver organizzato nulla prima.

In alternativa, per chi è inesperto o in là con gli anni, vi consigliamo di optare per escursioni organizzate durante la crociera.

Il corretto utilizzo di SPA e trattamenti estetici

Infine, l’ultimo consiglio che vi sentiamo di darvi si riferisce al corretto utilizzo di SPA e trattamenti estetici.

È consigliato acquistarli quando si prenota la crociera, preferendo il pacchetto al posto del trattamento singolo. Si avrebbe in questo modo un bel risparmio.

Pagare poco una crociera
Pagare poco una crociera: in foto una nave da crociera in mare.

Faq sulla crociera

Come funzionano i corsi di formazione per Costa Crociere?

I corsi di formazione offerti da Costa Crociere sono gratuiti e mirano a formare personale qualificato per lavorare sulle navi da crociera. Al termine dei corsi, oltre la metà degli allievi verrà assunta per coprire diverse posizioni lavorative.

Quanto guadagna un dipendente di Costa Crociere?

Lo stipendio di un dipendente di Costa Crociere varia in base al ruolo e all’esperienza. Tuttavia, la compagnia è nota per offrire stipendi competitivi e benefici lavorativi. Ad esempio, un cuoco ben preparato può guadagnare dai 2.000 ai 2.500 euro al mese, mentre un cuoco capo può arrivare anche a 5.000 euro al mese.

Come iniziare a lavorare in crociera?

Per iniziare a lavorare su una nave da crociera, dovresti considerare di iscriverti a uno dei corsi di formazione offerti da Costa Crociere. Questi corsi sono gratuiti e offrono la possibilità di essere assunti dopo la loro conclusione.

Quali lavori si possono fare su una nave da crociera?

Ci sono molti lavori disponibili su una nave da crociera, tra cui Cuoco di bordo, Personal Cruise Consultant e Children and Teen Animator, cameriere, animatore, croupier, bagnino, addetto alla sicurezza, parrucchiere, estetista, infermiere, cantante o musicista.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp