Palermo, Boscaglia: l’obiettivo è vincere. Occhio a Bari e Avellino

Il tecnico del Palermo, Roberto Boscaglia, si è presentato alla stampa stamattina e ha parlato del tipo di campionato che si attende.



2' di lettura

Il Palermo ha presentato questa mattina, allo stadio Renzo Barbera, in tribuna, il nuovo allenatore, Roberto Boscaglia. Il tecnico, siciliano di Gela, ha parlato di tanti temi, del difficile girone C dove si dovrà confrontare, delle avversarie e anche del mercato dei rosanero. Ha firmato un contratto biennale.

Queste le parole del nuovo tecnico rosanero: “Sono qui per vincere, ma non sarà semplice. Anche quando non riusciremo ad ottenere i tre punti, sarà fondamentale non perdere. E’ importante riportare il Palermo dove merita. Non sarà un lavoro facile e semplice ma questo ci stimola a dare il 101%. Iniziamo questa avventura con grandi propositi. Consapevoli che sarà una stagione dura e faticosa. Cosa serve per vincere? Penso che la cosa più importante siano i giocatori e la società. Una dirigenza forte che sostenga allenatore e staff. Servono giocatori forti, è chiaro, costruire una squadra non è facile”.

Boscaglia: girone difficile

Il tecnico dei rosanero così continua la sua conferenza stampa: “Sarà un girone di fuoco. Storicamente il Girone C della Lega pro è probabilmente il più difficile, ma quest’anno credo sia qualcosa di clamoroso. Saranno battaglie ogni domenica. Le contendenti alla Serie B sono tante e molto agguerrite. Penso su tutte il Bari, ma occhio all’Avellino, allo stesso Catania, alla Ternana, piazze caldissime.

Certo, non avere i tifosi è un problema per tutti, speriamo che questa emergenza possa finire il prima possibile. Il calendario può essere determinante. Queste cose alla lunga possono portarti quei 4-5 punti che sono fondamentali. Perché ho scelto Palermo e sono sceso di categoria? Cos’altro devo dire di Palermo? Palermo è Palermo, c’è davvero poco da dire. Poi per me che sono un siciliano… Ripeto, l’obiettivo è salire di categoria, il contratto biennale e anche per questo voglio dare continuità al progetto. Non firmo per arrivare secondo e giocare i playoff: voglio vincere”.

Boscaglia e il mercato del Palermo

Boscaglia infine parla di come giocherà e dal mercato: “Modulo? Sicuramente giocheremo con una difesa a 4, che qualche volta potrà essere a 3. Dipende dallo stato fisico dei giocatori, dagli avversari, da tante cose. Ma di base saremo a 4 dietro. Arriverà un attaccante forte dalla C? Qualche idea l’abbiamo. Non è importante la categoria da dove arriva, ma la sua funzionalità. Dovrà avere determinate caratteristiche. Corazza? E’ un profilo importante, lo seguiamo e non solo lui”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie