Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Economia e Finanza / Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia: una piccola guida per capire se e come conviene installare un impianto fotovoltaico.

di The Wam

Marzo 2022

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia. Non c’è mai stato in momento più adatto per decidere di installare dei pannelli solari per ricavare l’energia sufficiente ad alimentare gli impianti elettrici e di riscaldamento di una abitazione. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia: procedure

Non solo perché il governo ha semplificato le procedure (non serve né un progetto, né l’autorizzazione, basta compilare un modulo scaricabile dal sito del Gse o del Mise), ma anche perché, come sapete, i prezzi del gas sono schizzati alle stelle (viene utilizzato anche per produrre corrente elettrica) e con la guerra in corso in Ucraina è molto probabile che gli aumenti continueranno e i costi si manterranno ai limiti dell’impossibile per molti anni. Forse per sempre.

In questo articolo vediamo quanto è possibile risparmiare e fino a che punto l’opzione è vantaggiosa.

Gli importi ufficiali dell’Assegno Unico in base alla fascia Isee

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia: 80% di risparmio

Beh, subito un numero: il costo di un impianto si ammortizza in meno di dieci anni (se i prezzi dell’energia continuassero a salire il tempo si ridurrebbe ancora) e dura almeno 25 anni.

In termini di risparmio netto, i pannelli solari consentono un risparmio dell’80% per produrre acqua calda e il 60% sulle spese per il riscaldamento.

Bollette alla mano farsi due conti non è così complicato.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia: tre tipi

I pannelli solari, e quindi un impianto fotovoltaico, è capace di trasformare i raggi del sole in energia elettrica.

Ci sono di vari tipi:

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia: che impianto?

Rispetto alla possibilità di fornire energia alla casa con l’uso di pannelli solari una delle domande tipiche è: quanto deve essere grande l’impianto? Ovvero: quanti pannelli solari sono indispensabili per assicurare il riscaldamento e la corrente elettrica a una abitazione?

Per il fabbisogno energetico di una famiglia è sufficiente installare dei pannelli solari sul tetto.

In pratica se un nucleo familiare composto da 5, 6 persone consuma 3.000 Kw all’anno può tranquillamente azzerare completamente i costi della bolletta della luce e del gas. Si riesce cioè a essere indipendenti senza avere la necessità di acquistare corrente dalla energia dalla rete elettrica.

Pensione per donne e casalinghe con o senza contributi

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia: accumulo

Ovviamente bisogna adottare delle strategie. E quindi concentrare il maggior uso degli apparecchi elettrodomestici ad alto consumo (come lavatrice, asciugatrice o lavastoviglie) soprattutto nelle ore diurne, quando c’è il sole.

Altrimenti la soluzione è quella di realizzare un sistema di accumulo con batterie, in questo modo una parte dell’energia prodotta durante il giorno può essere consumata di notte.

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia: rete elettrica

Se si vuole evitare di acquistare anche un impianto che permette l’accumulo di energia c’è una possibilità più conveniente: l’energia prodotta in eccesso durante il giorno può essere immessa nella rete elettrica comune. Verrà poi prelevata dall’utente quando ne avrà bisogno.

Questo servizio è gestito dalla Gse che eroga un contributo finanziario. A quanto ammonta? Dipende dall’energia prodotta ma anche dai prezzi di mercato. Non è possibile quindi quantificare.

Pannelli solari, ecco quanto si risparmia di energia: stand alone o on grid

Ma chi realizza un impianto fotovoltaico deve staccarsi dalla rete elettrica nazionale? Esistono due tipi di impianti:

Gli impianti stand alone vengono utilizzati in luoghi piuttosto impervi e dove l’allaccio alla rete costerebbe molto. Per questi impianti è anche indispensabile avere un adeguato sistema di accumulo.

Per gli impianti on gride (quelli connessi alla rete) il sistema di accumulo non serve. In questo caso se non ci sono le batterie e la produzione dell’impianto non è sufficiente la differenza viene prelevata dalla rete. Si evita così di restare senza corrente o riscaldamento.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp