Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse » Lavoro » Partite Iva / Partite IVA regime forfettario, cambia la fatturazione

Partite IVA regime forfettario, cambia la fatturazione

Partite IVA regime forfettario con fatturazione elettronica obbligatoria. Una delle tante novità presenti nella riforma del fisco che sarà pubblicata presto.

di The Wam

Agosto 2021

Partite IVA regime forfettario – Sono le ultime settimane di concertazione verso la pubblicazione del disegno di legge sulla nuova riforma fiscale.

Cominciano a trapelare alcune notizie, che già preparano il terreno per quello che sarà il nuovo fisco italiano: priorità al controllo (nuove modalità di fatturazione) e nuovo Irpef (previsti nuovi scaglioni).

In questo articolo ci concentreremo principalmente sui cambiamenti che interessano le Partite IVA regime forfettario, se siete interessati alle novità su Irpef, Iri e Irap leggete questo articolo.

Partite IVA regime forfettario, obbligo di fatturazione elettronica

Il documento a cui stanno lavorano le Commissioni Finanze di Camera e Senato, al paragrafo 2.14 («Il contrasto all’evasione fiscale e il rapporto fisco – contribuente») fa riferimento alla «chiusura del perimetro» dell’obbligo di emissione di fatturazione elettronica.

La dismissione delle fatture tradizionali colpirà specifiche fasce di lavoratori e imprese. Nello specifico, il nuovo obbligo interesserà:

Partite IVA regime forfettario e fatturazione elettronica, pignoramenti più facili

In realtà l’estensione dell’obbligo della fatturazione elettronica più che combattere l’evasione favorisce le procedure di pignoramento (leggi anche come evitare il pignoramento con il diritto di abitazione).

Il controllo centralizzato e telematico permette di individuare immediatamente debitori e creditori.

L’ente creditore avrà così immediatamente un quadro dei rapporti intrattenuti dal contribuente moroso. Aggredire questi rapporti sarà, ovviamente, più facile e veloce.

Partite IVA regime forfettario, problema di privacy

C’è però un ostacolo che non è stato ancora superato, si tratta della privacy.

Infatti, un approccio così aggressivo da parte del fisco espone inevitabilmente a tematiche legate alla privacy.

Se non ci sarà una solida normativa a selezionare quali dati è possibile trattare e in che modalità, l’agenzia per la tutela dei dati personali non darà mai il via libera alla misura.

Partite IVA regime forfettario e fatturazione elettronica, i vantaggi

Attualmente le Partite IVA regime forfettario che, nonostante l’esenzione, applicano lo stesso il regime di fatturazione elettronica hanno un vantaggio.

Questo vantaggio è la riduzione, da cinque a quattro anni, del termine di decadenza per l’accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate.

In futuro, divenendo la fatturazione elettronica una pratica obbligatoria, probabilmente questo vantaggio decadrà, forse per fare spazio ad altre agevolazioni o «premi».

Partite IVA regime forfettario, cambia la fatturazione
Partite IVA regime forfettario, cambia la fatturazione

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp