Un’azienda avellinese finisce sul Financial Times

Per Salvatore Amitrano se la ripresa dovesse proseguire così come sta andando, sarebbe possibile recuperare parte delle perdite derivate dall'emergenza sanitaria. Uno dei tanti concetti emersi durante l'interessante intervista del Financial Times, prestigioso giornale inglese.

Un'azienda avellinese finisce sul Financial Times
Il Financial Times si interroga sulla ripresa dell'economia italiana e per farlo ha sentito l'amministratore della Pasell, azienda irpina.
2' di lettura

Ieri sul Financial Times, prestigioso giornale economico inglese, è comparsa un’interessante intervista dedicata a Salvatore Amitrano, amministratore della Pasell, azienda irpina che produce componentistica per elettrodomestici.

L’intervista è inserita all’interno di una riflessione più ampia sul contraccolpo economico che ha causato la pandemia di Covid-19 in Italia. Dopo una contrazione disastrosa delle vendite, alcune aziende, come appunto la Pasell, stanno avendo una rinascita impetuosa, che permetterebbe di recuperare buona parte dei profitti persi durante il lockdown.

Amitrano sul Financial Times: “Ci sono segnali incoraggianti”

L’amministratore della Pasell vede segnali incoraggianti, ma non è sicuro che questo rimbalzo si stabilizzi e permetta di recuperare il flusso d’affari dell’anno scorso:

Non sono sicuro che possiamo definirlo un ‘rimbalzo’ permanente, ma se continuiamo con questo ritmo calcoliamo di rientrare nello stesso volume d’affari del periodo pre-Covid prima della fine del 2020. La vera sfida arriverà a settembre, quando bisognerà riempire di nuovo la lista degli ordini.

Amitrano aggiunge poi che fino a questo momento la Pasell è riuscita a “mantenere gli stessi livelli di produzione e non disperdere capitale umano” grazie anche agli incentivi governativi, che hanno permesso flessibilità con le casse integrazioni e le agevolazioni fiscali.

Aiuti che però non dureranno in eterno. Il timore è infatti che da settembre anche le grandi aziende, che sono riucite a rimanere in piedi durante il lockdown, abbiamo danni economici irreparabili. L’economia mondiale è ormai un’economia di rete e di relazioni, se dovessero cedere i più grandi, inevitabilmente provocherebbero un effetto a catena devastante anche sui più piccoli.

Al momento la ripresa dell’economia italiana sta sorprendendo gli specialisti, che non si aspettavano una crescita così rapida in così poco tempo. I nuovi contagi però preoccupano, una seconda ondata sarebbe il colpo di grazia per le imprese.

Pasell, la multinazionale irpina: innovazione e futuro

La Pasell nasce nel 1968 dai quattro fratelli Amitrano. Dopo dieci anni arriva la proposta della Ignis (oggi Whirlpool) di produrre contrappesi per elettrodomestici. I contrappesi sono il core business dell’azienda ancora oggi.

Per 40 anni l’impresa ha prodotto quotidianamente 45mila contrappesi, grazie ai suoi stabilimenti sparsi in Europa tra Italia, Slovacchia e Turchia.

La nicchia di mercato di cui si occupa e l’alto contenuto tecnologico dei suoi prodotti, le ha permesso una crescita costante e stabile.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie