Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Diritto » Invalidità Civile / Patente e invalidità civile: come funziona il rinnovo

Patente e invalidità civile: come funziona il rinnovo

Patente e invalidità civile: ecco come si rinnova la patente speciale riservata ai disabili.

di Carmine Roca

Dicembre 2021

Patente e invalidità civile. Oggi vi parliamo del rinnovo del permesso di guida per gli invalidi (aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

La procedura segue un iter burocratico che potrebbe sembrare piuttosto complicato e che vi spiegheremo nel corso di questo articolo.

Se siete interessati all’argomento patente e invalidità civile, continuate a leggere l’articolo.

Patente e invalidità civile: guidare è possibile?

Patente e invalidità civile. Un persona riconosciuta invalida civile dallo Stato può conseguire la patente di guida, se sussistono i requisiti legati all’efficienza degli arti e all’esclusione di patologie invalidanti che possono compromettere la sicurezza nella guida.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Per circolare alla guida del proprio autoveicolo, la persona invalida necessita di una patente speciale rilasciata appositamente alle persone affette da handicap, previa visita medica effettuata dalla Commissione Medica locale per le patenti e, se necessaria, di una prova pratica di guida su un veicolo adattato alle sue esigenze fisiche.

La Commissione Medica rilascerà un certificato valido 90 giorni, indicando quali dispositivi di guida dovrà utilizzare l’invalido. Una volta rilasciato il foglio rosa, il disabile potrà conseguire la patente dopo essersi esercitato alla guida e aver sostenuto gli esami pratici.

Se l’invalido è già in possesso di una patente normale, da sostituire con una speciale, non dovrà sostenere l’esame teorico di guida, ma soltanto un test pratico.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Patente e invalidità civile: come rinnovarla?

Le patenti speciali sono valide cinque anni. Per rinnovarle occorre distinguere le patologie “stabilizzate”, ovvero quelle che non si aggravano con gli anni, da quelle “non stabilizzate”, quindi suscettibili di aggravamento. Nel secondo caso, l’invalido dovrà sottoporsi nuovamente a una visita medica tenuta dalla Commissione Medica locale.

L’invalido dovrà presentare un certificato medico e una copia della patente in possesso. La richiesta della visita va effettuata almeno tre mesi prima della scadenza della patente speciale, considerata l’attesa piuttosto lunga per ricevere la convocazione dalla Commissione Medica.

Il rinnovo della patente speciale è sicuramente più semplice per gli invalidi con una patologia stabilizzata. Se il disabile, nella prima visita di accertamento, è stato giudicato affetto da una patologia che non è suscettibile di aggravamento, può effettuare il rinnovo tramite un medico responsabile dei servizi di base del distretto sanitario.

Patente e invalidità civile
Patente e invalidità civile: come si rinnova la patente speciale per i disabili.

Inoltre, la scadenza è fissata dopo 10 anni dal conseguimento delle patenti A e B e dopo 5 anni per le patenti C e D. La durata diminuirà con l’avanzare dell’età anagrafica.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1