Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni / Pensione anticipata Ape sociale ai disoccupati: requisiti

Pensione anticipata Ape sociale ai disoccupati: requisiti

Pensione anticipata: quali sono i requisiti per accedere all'Ape Sociale per disoccupati? Scopriamolo in questo articolo.

di Carmine Roca

Marzo 2022

Pensione anticipata. Ape Sociale ai disoccupati: quali sono i requisiti per accedervi? Ne parliamo in questo approfondimento (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Pensione anticipata. Ape Sociale: cos’è e a chi spetta?

L’Ape Sociale è una forma di pensione anticipata, un’opzione per uscire dal mondo del lavoro prima del raggiungimento dei requisiti per accedere alla pensione di vecchiaia.

Con l’Ape Sociale al beneficiario è garantita una indennità fino ai 67 anni di età, quando accederà alla pensione di vecchiaia. Spetta solo con determinati requisiti, può essere richiesta dai lavoratori dipendenti pubblici e privati, dagli autonomi e dai lavoratori parasubordinati, iscritti all’AGO (Assicurazione Generale Obbligatoria) o alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi o alla gestione separata dell’INPS.

L’importo del sussidio è pari all’importo della rata mensile di pensione calcolata nel momento in cui si accede all’indennità. Le rate sono versate in 12 mensilità dall’INPS. Il sussidio non può superare l’importo lordo mensile di 1.500 euro.

Tra i requisiti da soddisfare ci sono:

In questo articolo ci concentreremo sui disoccupati e sui requisiti da soddisfare per accedere all’Ape Sociale. Ne parliamo nei prossimi paragrafi.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Pensione anticipata: Ape Sociale per disoccupati. Requisiti

Pensione anticipata. Abbiamo visto che, una delle condizioni necessarie per poter richiedere l’Ape Sociale è l’aver perso il posto di lavoro.

Per il 2022 è stato abolito il requisito dei 3 mesi trascorsi dall’ultimo assegno di Naspi incassato: i disoccupati possono accedere al pensionamento con l’Ape Sociale già a partire dal mese successivo al percepimento dell’ultimo assegno dell’indennità di disoccupazione.

Restano in vigore gli altri requisiti, a iniziare dai 30 anni di contributi versati. Inoltre possono richiedere l’Ape Sociale i disoccupati che hanno perso il lavoro per:

Riepilogando, ecco una comoda tabella dove sono elencati i requisiti per accedere all’Ape Sociale per disoccupati:

REQUISITI APE SOCIALE PER DISOCCUPATI
Residenza in Italia
Aver compiuto almeno 63 anni
Aver maturato almeno 30 anni di contributi
Aver cessato l’attività lavorativa (ma può comunque cumulare l’indennità con piccoli redditi da lavoro dipendente o parasubordinato nei limiti di 8.000 euro l’anno (4.800 euro in caso di lavoro autonomo)
Non percepire altre pensioni
Spetta in caso di dimissioni per giusta causa licenziamento (anche collettivo); risoluzione consensuale con la conciliazione obbligatoria; scadenza contratto a termine, a patto che nei tre anni precedenti alla fine del rapporto di lavoro abbiano svolto un lavoro dipendente per almeno 18 mesi in un’unica soluzione lavorativa.    
Pensione anticipata
Pensione anticipata: quali sono i requisiti per accedere all’Ape Sociale per disoccupati?

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp