Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Pensioni » Previdenza e Invalidità / Pensione anticipata Ape Sociale, domande entro il 31 marzo

Pensione anticipata Ape Sociale, domande entro il 31 marzo

Pensione anticipata Ape Sociale, domande entro il 31 marzo: arriva a giorni la prima scadenza per accedere all'uscita anticipata con l'Ape sociale.

di The Wam

Marzo 2022

Pensione anticipata Ape Sociale, domande entro il 31 marzo. La prima scadenza per usufruire dell’uscita anticipata con l’Ape Sociale è alle porte, vediamo come funziona. (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

L’Ape Sociale è una indennità per la pensione e i lavoratori che raggiungono i requisiti anagrafici e contributivi entro il 2022 hanno tempo fino alla fine del mese per presentare la domanda.

In questo modo si rientra nella prima fase per la verifica delle condizioni da parte dell’Inps. Chi dovesse saltare questa scadenza dovrà aspettare per la presentazione della richiesta fino al 30 novembre.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Pensione anticipata Ape Sociale: cos’è

L’Ape sociale è una indennità a carico dello Stato, viene erogata dall’Inps a chi ha compiuto 63 anni e fino al raggiungimento dell’età per accedere alla pensione di vecchiaia. La misura è entrata in vigore il primo maggio del 2017 in via sperimentale. La scadenza è stata prorogata, per ora, al 31 dicembre del 2022.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Pensione anticipata Ape Sociale: a chi spetta

L’Ape Sociale spetta:

Pensione per donne casalinghe con o senza contributi: cifre

Il trattamento è riservato ai lavoratori che:

Pensione di invalidità: aumento a 15mila euro. La petizione

Pensione anticipata Ape Sociale: requisiti

I requisiti per ottenere l’indennità dell’Ape Sociale sono questi:

I requisiti contributivi sono ridotti per le donne di 12 mesi per ogni figlio. Il limite massimo è di 2 anni.

Contributi pensione minima: qual è il minimo da versare

Pensione anticipata Ape Sociale: decorrenza

L’indennità dell’Ape Sociale decorre dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda. Se, ovviamente, in quella data sono già stati raggiunte le condizioni e i requisiti previsti dalla legge.

L’Ape Sociale viene erogata ogni mese per 12 mensilità e fino al raggiungimento dell’età prevista per la pensione di vecchiaia. O fino al conseguimento di un trattamento pensionistico diretto anticipato o raggiunto in anticipo rispetto all’età per la pensione di vecchiaia.

Pensione anticipata Ape Sociale: importo

L’indennità, nel caso di iscrizione a una sola gestione, è pari all’importo della rata mensile di pensione calcolata al momento dell’accesso alla prestazione (se inferiore a 1.500 euro) o pari a 1.500 euro (se la pensione è pari o maggiore a questo importo).

Per intenderci:il massimo erogabile è di 1.500 euro al mese.

L’indennità dell’Ape Sociale non è rivalutata, né integrata al trattamento minimo.

Se l’assistito ha una contribuzione versata o accreditata in più gestioni (tra quelle che sono interessate dall’Ape Sociale), il calcolo della rata mensile viene effettuato pro quota per ciascuna gestione. Si seguono le regole di calcolo che sono previste da ciascun ordinamento e sulla base delle rispettive retribuzioni di riferimento.

Nel periodo in cui si beneficia di questa indennità non spetta alcuna contribuzione figurativa.

Pensione anticipata Ape Sociale: procedura 2022

La procedura per ottenere l’Ape Sociale non è cambiata rispetto allo scorso anno.

Chi matura i requisiti entro il 31 dicembre del 2022 deve produrre due diverse domande all’Inps:

Pensione anticipata Ape Sociale: verifica

L’Istituto dopo aver verificato l’esistenza delle condizioni per accedere all’Ape Sociale comunicherà al lavoratore la decorrenza della prestazione.

Le istanze di verifica possono essere inviate dal primo gennaio al 31 novembre. Rischiano di essere penalizzati (i fondi per questa misura non sono illimitati) i lavoratori che hanno presentato la domanda con maggiore ritardo.

Le fasi di verifica dell’Inps sono tre (con altrettante date):

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1